SEGNALACI mobile report
focus
BELLEZZA
24.02.2017 - 15:050

Pelle più giovane con l’elettroporazione

Biorivitalizzazione della cute senza l’utilizzo di micro-aghi

 

Tra le tecniche sempre più diffuse nel settore dei trattamenti estetici c’è l’elettroporazione: si tratta di una specie di biorivitalizzazione che però fa a meno dei micro-aghi. Questa tecnica può essere utilizzata per ringiovanire sia il viso che il corpo, aiutando a combattere rughe, borse, occhiaie, discordie cutanee e a tonificare alcune zone.

Ogni seduta di elettrotrazione dura circa 30 minuti durante i quali si passa sulla zona scelta uno speciale macchinario che, grazie a degli impulsi, crea un campo elettrico a corrente pulsata: con i primi si ottiene una dilatazione dei pori cutanei, con la corrente, invece, vengono inseriti nel derma dei principi attivi che contribuiscono a ripristinare l’elasticità della pelle. Alla macchina, infatti, è collegato un flacone contenente sostanze come acido ialuronico e collagene.

Il vantaggio dell’elettroporazione è che la concentrazione di questi elementi è del 90%, molto più alta rispetto ad altre tecniche estetiche. Per un’efficacia riscontrabile sono consigliate una decina di sedute con cadenza bisettimanale.

Visita Caracalla 

 

Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-22 09:18:34 | 91.208.130.86