SEGNALACI mobile report
focus
youtube
MONDO
02.10.2017 - 13:540

Raggiungere qualunque punto della terra in meno di un’ora e a costi contenuti

 

 

Il milionario sudafricano Elon Musk, anche fondatore di Tesla e di Hperloop, ha dichiarato che in un futuro non troppo lontano sarà possibile spostarsi da un punto all’altro della terra in meno di un’ora. La sua compagnia, SpaceX, sta progettando un’enorme navicella spaziale per colonizzare Marte, che Musk prevede di usare anche per velocizzare gli spostamenti sulla terra.

L’ha spiegato in una conferenza in Australia, dove ha mostrato in video una simulazione che è stata effettuata. In questa simulazione il razzo è stato fatto partire con dei civili a bordo da New York, per atterrare nel tempo record di 39 minuti a Shangai, viaggiando a 27.000 chilometri all'ora. Dopo questo eccellente risultato Musk prevede che a breve sarà possibile spostarsi tra la maggior parte delle zone della terra in appena 30 minuti e che non ci sarà nessuna destinazione, nemmeno la più distante, che non possa essere raggiunta in meno di un’ora. Un risultato sorprendente, se consideriamo le lunghe ore che siamo oggi costretti a trascorrere in aereo.

Si potrebbe pensare che viaggiare in questo modo sarà piuttosto caro e invece Musk smentisce questa idea. Viaggiare su un razzo costerà più o meno quanto viaggiare su un aereo in classe economica.

Ma quando questa tecnologia verrà resa operativa? Si prevede che le navicelle della SpaceX arriveranno su Marte nel 2022. L’utilizzo di questa tecnologia per gli spostamenti sulla terra dovrebbe seguire subito dopo l’atterraggio su Marte e diventare operativa nel 2024.

Musk non è l’unico milionario miliardario che sta studiando il sistema di velocizzare gli spostamenti sulla terra. Richard Branson, con la sua Virgin Galactic, ha dichiarato di voler mettere a punto un aereo - razzo per trasportare le persone tra le varie città della terra in tempi super rapidi. Ha previsto che il viaggio da New York a Sydney potrebbe durare solo 30 minuti.

Musk ha anche un altro interessante progetto in cantiere: costruire una rete sotterranea che colleghi New York a Washington, che copra 230 miglia di distanza in soli 29 minuti. I pendolari che si spostano quotidianamente tra le due città lo ringrazieranno.

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-18 04:22:55 | 91.208.130.86