SEGNALACI mobile report
focus
ALIMENTAZIONE
27.09.2017 - 13:000

Cosa mangerebbe il gatto in natura?

Il nostro amico a quattro zampe è essenzialmente un carnivoro con un gran bisogno di proteine

 

Per individuare la migliore alimentazione possibile per il proprio gatto bisogna porsi una domanda: cosa mangerebbe se non fosse un animale domestico, ma ancora un felino che vive in natura?

Per rispondere, bisogna ricordare che il gatto è un carnivoro, dunque si nutrirebbe di roditori, uccelli e altre piccole prede: di fatto il suo organismo ha bisogno di un gran numero di proteine, elementi dai quali riesce a sintetizzare anche il glucosio. Proprio per questa ragione, è bene non fargli mangiare elementi ricchi di amido come la pasta o il riso: il rischio è un sovraccarico del pancreas e dell’intestino, con conseguenze anche gravi.

Elementi molto importanti per la sua salute sono la taurina e l’arginina, amminoacidi che sono contenuti nelle proteine animali, la vitamina B6 e la niacina, anch’essi presenti nei tessuti di origine animale. Oltre alla carne, come fonti di proteine possono essere utilizzate, se ben tollerate, uova, formaggi o pesce, ma mai in misura eccessiva. 

 

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-16 14:03:07 | 91.208.130.86