Fotolia
SVIZZERA
14.12.2017 - 06:050

Ecco sei consigli per come scegliere regali “fair trade”

Regalare giocattoli o gadget che rispettano il commercio equo e solidale non è semplice. Tutt’altro.

ZURIGO. Per il cioccolato o il caffè sui prodotti troviamo il marchio “Fair trade”, ma non per i giocattoli o i telefoni cellulari. Questi ultimi, però, figurano tra i classici regali natalizi.

Ecco sei consigli su come fare le giuste scelte.

1. Richiedere informazioni sulla produzione

Se i bambini si aspettano un personaggio Disney o una bambola Barbie, non dobbiamo fare i guastafeste. Simone Wasmann di Solidarsuisse non li boicotta, ma maggiori informazioni sulla produzione potrebbero essere ottenute richiedendole presso le aziende o i rivenditori (anche online).

2. Riciclo dei vecchi apparecchi

Per telefoni cellulari e i dispositivi elettronici aiuta anche fare una certa pressione sui rivenditori o i produttori. «Basta insistere e continuare a richiedere prodotti equo solidali», afferma Philipp Scheidiger di Swiss Fair Trade. Visto che i telefoni cellulari sono utilizzati dai bambini, e contengono elementi chimici come il cobalto, è indispensabile riciclare i vecchi apparecchi.

3. Acquistare il regalo insieme

È importante sensibilizzare al commercio equo solidale colui o colei che riceverà il regalo. Secondo quanto spiega Scheidiger, anche nella moda, ad esempio, esistono molteplici offerte “fair trade”. E scegliendo l’abito insieme non si sbaglia e si fanno degli ottimi acquisti.

4. Usato

Acquistare prodotti di seconda mano è ecologico. Per non fare figuracce e passare per tirchi, però, sarebbe utile aggregare al regalo un buono per un’entrata al cinema.

5. Un regalo originale

Anche se non si amano i mercatini natalizi, è giusto sapere che gli artigiani svizzeri sono artefici di prodotti assai originali. E l’offerta è molto ampia: dai giocattoli agli abiti.

6. Un regalo semplice

Nel caso del cioccolato, del caffè o prelibatezze varie, l’etichetta “equo solidale” compare spesso. Attenzione, però: il biologico non è necessariamente “Fair trade”, mentre lo garantiscono marchi come Max Havelaar o Claro.

 

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Tags
trade
fair trade
regalo
prodotti
consigli
telefoni
telefoni cellulari
giocattoli
equo solidale
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-22 05:14:19 | 91.208.130.86