Keystone
BERNA
12.07.2017 - 08:450

Hockey in TV, Swisscom non si arrende

La COMCO ha respinto le misure precauzionali contro UPC

BERNA - La Commissione della concorrenza (COMCO) ha respinto le misure precauzionali contro UPC in merito all’offerta delle trasmissioni di hockey su ghiaccio a Teleclub e Swisscom TV, che richiedono pari condizioni per tutti gli operatori.

A partire dalla prossima stagione 2017/2018 UPC trasmetterà le partite delle leghe svizzere di hockey su ghiaccio fino ai play-off. Tuttavia ha presentato un’offerta per l‘attivazione del segnale solo ai gestori di rete via cavo svizzeri. Swisscom e Cinetrade/Teleclub hanno pertanto presentato denuncia alla COMCO, che ha deciso di non procedere all’imposizione di misure precauzionali, nonostante i segni evidenti di un comportamento anticoncorrenziale da parte di UPC, motivo per cui la procedura a suo carico prosegue.

«Il fatto che i fan dell’hockey nostri clienti vengano esclusi come unico gruppo è un'evidente discriminazione e siamo dispiaciuti di questa decisione», spiega Dirk Wierzbitzki, responsabile Products e Marketing e membro della Direzione del Gruppo di Swisscom. Swisscom pertanto continuerà a lottare affinché i suoi clienti non debbano rinunciare alle partite della lega svizzera di hockey su ghiaccio.

COMCO, che nel frattempo prosegue l’indagine, deve ancora pronunciare una decisione definitiva.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
swisscom
hockey
comco
upc
misure
hockey ghiaccio
misure precauzionali
tv
ghiaccio
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-18 11:53:50 | 91.208.130.87