CONFEDERAZINE
09.11.2017 - 11:470

Ffs dà l'addio a Credit Suisse: meglio JP Morgan

La Cassa pensioni Ffs ha trasferito il suo deposito, causando la perdita di un mandato di 13,3 miliardi

ZURIGO - Presentando i conti trimestrali, una settimana fa Credit Suisse aveva reso noto un deflusso di 1,8 miliardi di franchi in seguito soprattutto alla perdita del mandato di un'istituzione pubblica elvetica del valore di 13,3 miliardi. Ora si apprende di chi si tratta: la Cassa pensioni Ffs ha trasferito il suo deposito titoli a un'altra banca.

L'istituto in questione è la JP Morgan Svizzera, ha indicato all'ats il direttore della Cassa pensioni Ffs Markus Hübscher confermando una notizia della "Handelszeitung" di oggi. In Svizzera la banca americana offre dal 1995 servizi per investitori istituzionali (Asset Management). Hübscher non ha fornito una motivazione per il cambiamento, definendo usuale il fatto che questa commissione venga messa a concorso di tanto in tanto.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
ffs
jp morgan
cassa pensioni
pensioni ffs
morgan
pensioni
jp
credit
suisse
miliardi
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-23 12:17:35 | 91.208.130.87