OLTRE CONFINE
12.09.2016 - 11:370

In Italia cresce l'occupazione, cala la disoccupazione

Il numero di persone che lavorano sarebbe salito di 439mila unità nel secondo trimestre. Con la Spagna, si registra inoltre il decremento più significativo nel numero di discoccupati

ROMA - In Italia nel secondo trimestre del 2016 l'occupazione complessiva cresce in modo sostenuto rispetto al trimestre precedente (+0,8%, 189 mila), con una dinamica positiva che, con diversa intensità, riguarda tutte le tipologie.

Lo comunica l'Istituto nazionale di statistica (Istat) segnalando una crescita per i dipendenti a tempo indeterminato dello 0,3%, per quelli a termine del 3,2% e per gli indipendenti del 1,2%. Su base annua la progressione complessiva è di 439 mila occupati con una "significativa crescita" degli occupati di 15-34 anni (+223 mila su basa annua).

Scendono al 22,3% nel secondo trimestre i ragazzi che non sono impegnati a scuola né a lavoro, i Neet (Not in Education, Employment or Training): erano al 25% nel secondo trimestre della 2013. Sono ora diminuiti di 252 mila unità in un anno, secondo l'Istat.

Dopo la stabilità dei due trimestri precedenti, il tasso di disoccupazione diminuisce invece in lieve misura nel secondo trimestre 2016 (-0,1 punti) rispetto al trimestre precedente e di 0,6 punti rispetto allo stesso trimestre del 2015, all'11,5%. 

Lo comunica l'Istituto nazionale di statistica (Istat), sottolineando che questo significa, nell'anno, un calo di 109 mila disoccupati. Le persone in cerca di occupazione sono 2 milioni 965 mila. È in flessione anche il tasso di disoccupazione giovanile, relativo ai giovani di 15-24 anni, che scende al 35,5% dal 40,3% del trimestre precedente e dal 41,1% dell'anno precedente.

Italia e Spagna sono i paesi dell'Eurozona in cui il tasso di disoccupazione è calato maggiormente a luglio. Lo rileva l'Ocse, spiegando che in Italia il tasso è sceso di 0,2 punti percentuali all'11,4% e in Spagna di 0,3 punti percentuali al 19,6%.

Al contrario, aggiunge l'organizzazione parigina, la disoccupazione è aumentata in Francia di 0,2 punti percentuali al 10,3%. Nel complesso, aggiunge l'Ocse, la disoccupazione nell'area euro è rimasta stabile a luglio al 10,1%.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Commenti
 
GI 1 anno fa su tio
Mi sorge il dubbio che la maggiore occupazione sia dovuto ai vari cambiamenti di tipo contrattuale.....derivati dal Job Act.....
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
Benissimo, se l'ifaglia va meglio dategli i soldi, il wifi e miglior cibo a questi sventurati... hi hi hi https://youtu.be/o_SA5jnZMm0
volabas 1 anno fa su tio
cifre attendibili dalla fallitalia? ma quando mai
nordico 1 anno fa su tio
Per avere una statistica attendibile le cifre effettive dovrebbero essere quelle depurate dall'effetto stagionale. Ma qui non se ne parla. Come mai?
Thor61 1 anno fa su tio
@nordico Ha ragione volabas appena sopra, ma quando mai ;o))
GIGETTO 1 anno fa su tio
Bene....se la notizia dovesse corrispondere al vero...dovremmo notare una riduzione del numero di frontalieri in Ticino o si tratta di un'altra "tavanata" di studio come quello fatto dall'IRE?
Thor61 1 anno fa su tio
@GIGETTO La "Tavanata" ;o)))
leopoldo 1 anno fa su tio
lasciamogli a casa i frontalieri dopo vediamo se la disoccupazione scende ancora.
Thor61 1 anno fa su tio
@leopoldo Con i numeri in ballo anche lasciandoli ipoteticamente tutti a casa sarebbe inutile per la REALE disoccupazione degli italiani.
Tato50 1 anno fa su tio
Qui qualche cosa non quadra !!!!!! Venerdì al TG di RAI 2 hanno detto che c'è stato un aumento qui una diminuzione e il bello è che hanno citato i dati ISTAT ;D Magari si è confusa la conduttrice ma visto come funzionano anche da noi certe statistiche....................... Che mi piacciono sono quelle dove viene interpellata la gente che abita in Svizzera ma quando aggiungono " sono state prese in considerazione solo le persone che abitano nelle regioni di lingua dedesca e francese", mi in...cavolo ;-(( I "terroni" della confederella lasciamoli in pace ;-((((((((((
Thor61 1 anno fa su tio
@Tato50 Purtroppo sono solo OO colossali, l'unica cosa che cresce in italia sono i CLANDESTINI, i politici corrotti e i DISOCCUPATI. Saluti a te Tato50 ;o))
Tato50 1 anno fa su tio
@Thor61 Hai dimenticato qualche "lavoretto" gonfiato o pagato ma non fatto. C'è purtroppo voluto un terremoto con tanti innocenti che hanno perso la vita per scoprire altre magagne tipo la scuola "a norma" crollata perché il cartongesso all'interno dei muri non ha tenuto ;-((( C'è comunque il lato positivo; grazie al "turismo della spesa", non il mio, a Como sono incavolati di brutto perché il prezzo "al carrello" è aumentato del 15,9 percento;-))) C'è chi frega il lavoro e chi la pagnotta ;-)) Ciaoo, buona serata ;o))
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
disoccupazione
trimestre
secondo trimestre
italia
punti
occupazione
tasso
rispetto
trimestre precedente
istat
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-18 04:16:34 | 91.208.130.87