Keystone
BELGIO
08.11.2017 - 20:120

La Nato dà il via libera al nuovo Centro per le cyberoperazioni

Secondo il segretario generale Jens Stoltenberg, esso «rafforzerà le difese contro le minacce e aiuterà ad integrare la dimensione cyber nelle operazioni e nelle pianificazioni a tutti i livelli»

BRUXELLES - «I ministri hanno concordato la creazione di un nuovo Centro per le cyberoperazioni» come parte della revisione e adattamento della struttura di comando della Nato. Ne ha parlato il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg al termine del primo giorno di lavori della ministeriale.

«Questo rafforzerà le nostre difese contro le minacce di cyberattacchi ed aiuterà ad integrare la dimensione cyber nelle operazioni e nelle pianificazioni Nato a tutti i livelli», ha spiegato Stoltenberg.

Nel quadro della revisione della struttura di comando inoltre, è stato posto l'accento sull'importanza della «mobilità militare», che «non riguarda solo la creazione di nuovi comandi», ma anche la piena attuazione di leggi che facilitino l'attraversamento delle frontiere», trasporti e infrastrutture. Un punto su cui Nato e Ue stanno «collaborando da vicino», ha evidenziato il segretario dell'Alleanza.
 
 

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
nato
cyberoperazioni
nuovo centro
operazioni
stoltenberg
segretario
centro
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-19 19:04:13 | 91.208.130.86