STATI UNITI
17.02.2017 - 14:460

«Trump è un buffone, in Usa se ne stanno accorgendo»

È il pensiero dello scrittore pulp americano Joe Lansdale

NEW YORK - "Trump? penso che sia un buffone, e che molte persone in Usa se ne stanno accorgendo. Anche tra quelle che lo hanno supportato. Sono preoccupato, ma sono anche convinto che troveremo un modo per uscire da questa situazione. Siamo gli Stati Uniti d'America, maledizione!". Lo ha detto oggi, parlando con i giornalisti durante la giornata inaugurale di Libro Aperto, primo festival del libro a Firenze, lo scrittore pulp americano Joe Lansdale.

"Ci vorrà un po' di tempo perché tutti capiscano la stupidità delle posizioni di Trump - ha detto il padre della saga di Hap & Leonard, ora al centro di una trasposizione televisiva di successo - ma credo che ci arriveremo. La sua unica capacità è stata quella di instillare nelle persone la paura di problemi che non esistono, e lo ha fatto talmente tanto che la gente ci ha creduto. Ma questo sta già cambiando".

Il paradigma di questo ragionamento, ha spiegato Lansdale, "è il terrore che ha ispirato verso gli immigrati. E' stato tale da impedire alle persone di ragionare. Ha detto che gli immigrati rubavano lavoro, ma attualmente abbiamo un'economia che funziona e una bassa disoccupazione e le cose non vanno male; ha detto che l'immigrazione è un fenomeno che può essere fermato e questo non è vero, non si può tornare indietro. Tutti gli Usa, nei fatti, sono un paese di immigrati: abbiamo quasi tutti famiglie che provengono da altrove. Ce l'ho io, ce l'ha mia moglie, e tantissimi altri".

Ma dalla data delle elezioni lo scrittore legge un mutamento in corso nell'opinione pubblica. "Un sacco di gente, per esempio, sta scoprendo che non può fare quello che deve, se non ci sono gli immigrati a svolgere il lavoro. Stiamo capendo sulla nostra pelle quanto questa propaganda contro gli immigrati è stata idiota. Il vento sta girando, lo ripeto. E ho fiducia nel mio paese".
 
 

Commenti
 
sedelin 9 mesi fa su tio
"Quell'attentato in Svezia che in realtà era a Sehwan in Pakistan" questa é l'ultima delle tante, dopo un solo mese che il "presidente" é in carica. non oso pensare che cosa dirà e cosa accadrà nei prossimi 4 anni, sempre che qualcuno non riuscirà a buttarlo fuori. i trumpisti cosa dichiarano in merito?
sedelin 9 mesi fa su tio
"8 cose assurde che ha detto Trump ieri La prima conferenza stampa da solo del suo mandato è stato un lungo elenco di provocazioni, minacce, contraddizioni e bugie"
El Jardinero 9 mesi fa su tio
Il pensiero di uno scrittore è sempre intelligente e lungimirante. Concordo con Joe Lansdale
"Repubblica Elvetica" 9 mesi fa su tio
E' un buffone. Ridicola la conferenza stampa dell'altro ieri. Questo e' il vero volto del populismo. Oltre che a essere buffone e' anche poco intelligente. Crede di avere il sostegno del popolo invece non c'é l'ha e non la mai avuto.
albertolupo 9 mesi fa su tio
@"Repubblica Elvetica" Sul fatto che non abbia il sostegno del popolo, avrei ancora qualche dubbio. Basta guardare chi e cosa sostengono i vari popoli in varie parti del mondo... ...ma sono quasi sicuro che il nostro pianeta sopravvivrà all'umanità.
mgk 9 mesi fa su tio
va be ma alla maggior parte degli yankees piace a me anche ,
lo spiaggiato 9 mesi fa su tio
Che Trump non fosse il tipo giusto per fare il presidende mi sembra palese... purtroppo però l'alternativa era la pericolosa Hilary... a quel punto agli ammerigani, che avrebbero preferito persino Topolino al mitico Trump, non è restato che votare per il Donald... Anche in campo repubblicano le alternative erano talmente ridicole che l'elettorato di quel partito ha avuto solo una possibilità di scelta... Quindi, questo Joe se la prenda con i partiti... :-)))
"Repubblica Elvetica" 9 mesi fa su tio
@lo spiaggiato Hilary pericolosa? Sì se ascoltiamo e leggiamo le frottole prodotte dai troll di Putin durante le elezione per farla vedere pericolosa. In realtà era l'unica alternativa ed il popolo americano l'ha capito premiandola con 3 milioni di voti in più. Putroppo il sistema elettorale americano da più peso al voto di chi abita in certi stati. Come se in Ticino il voto di chi abita in Valle Verzasca avesse più peso di chi abita a Lugano? Sarebbe qualcosa di assurdo, che la nostra democrazia per fortuna non contempla.
lo spiaggiato 9 mesi fa su tio
@"Repubblica Elvetica" Come sarebbe che la nostra democrazia non contempla?... la contempla eccome, i nostri rappresentanti al consiglio degli stati sono 2 come quelli di URI o Glarona... e quanti abitanti hanno questi cantoni?... fai il calcolo e vedrai come il voto debli abitanti dei vari cantoni varia di valore... Anche in caso di iniziativa , che deve passare con una magbioranza di popolo e cantoni, succede che il popolo la accetta ma i cantoni no... Non ti vedo molto aggiornato sulla civica del nostro paese, vero?... :-)))
pontsort 9 mesi fa su tio
@"Repubblica Elvetica" Forse non sai bene come funziona la democrazia da noi, ma a livello federale succede praticamente la stessa cosa che in america. Per alcune votazioni ci vuole anche la maggioranza dei cantoni oltre a quella della popolazione. quindi il voto di un abitante del canton uri ha piu peso di quello di zurigo. Stessa cosa nel consiglio degli stati dove ogni cantone ha 2 rappresentanti indipendentemente dallla popolazione
"Repubblica Elvetica" 9 mesi fa su tio
@pontsort Nelle elezioni tra due candidati per esempio secondo turno consiglio degli stati passa chi riceve più voti. I secondo non va a Berna.
albertolupo 9 mesi fa su tio
@pontsort Non è proprio così, in USA succede che il candidato che fa più voti in uno Stato, si porta a casa tutti i "grandi elettori" di quello stato. Un po' come (ma non è proprio così) se in Consiglio nazionale ogni Cantone mandasse unicamente i rappresentanti del partico che ha fatto più voti. Più o meno, col maggioritario, è quello che succede al Consiglio degli Stati (anche se non è proprio così...).
pontsort 9 mesi fa su tio
@"Repubblica Elvetica" Tu affermavi che da noi il voto di una persona ha lo stesso peso, e cio non é vero perche il voto in ticino ha un peso diverso rispetto al canton uri quando si tratta di eleggere il consiglio degli stati. È vero da noi ci vuole comunque la maggioranza della popolazione all'interno di ogni cantone, ma se guardi bene (visto che si parla di presidente) allora da noi non viene nemmeno eletto dalla popolazione (come d'altronde in america) quindi alla fine nel consiglio federale puo essere eletto qualcuno che alle urne non sarebbe mai stato votato Ogni nazione ha il suo sistema per eleggere i rapprentanti, e quello americano permette di vincere anche senza la maggioranza della popolazione. Evidententemente l'hanno fatto per evitare che ogni volta fossero pochi stati a decidere per tutti gli altri.
"Repubblica Elvetica" 9 mesi fa su tio
@lo spiaggiato Non e' esattamente la stessa cosa, anzi nemmeno un po'. Le presidenziali US sono tra due candidati ed in Svizzera, non esistono votazioni dove vince chi arriva secondo nel voto popolare. Se sì, fammi un esempio. Come dici ci vogliono le doppie maggioranze nei referendum ma non nelle elezioni di candidati. Se fosse così anche negli USA Turmp la doppia maggioranza non l'avrebbe ottenuta. Che nei parlamenti le regioni più piccole hanno più peso e un'altra cosa, ed e' così anche nel parlamento europeo. Ma nelle votazioni tra due candidati da noi si decide in base al numero di voti e non in base al numero delle regioni che hai dalla tua parte. Perciò la nostra democrazia non contempla per un candidato che arriva secondo di vincere un voto tra due candidati in base a quote geografiche.
lo spiaggiato 9 mesi fa su tio
@"Repubblica Elvetica" Noi non abbiamo il presidente ma il CF... che viene eletto dall'assemblea federale... e qua ritorno a quanto detto sopra, i menbri del consiglio degli stati sono 2 per ogni cantone... come negli USA l'elezione è fatta di grandi elettori (o come cavolo si chiamano) anche da noi sono i rappresentanti del popolo ad eleggere il CF e non il popolo stesso... qualche anno fa era stata proposta una iniziativa per l'elezione diretta del CF ma è stata bocciata... Come vedi le analogie sono molte e poi dai, se agli ammerigani la cosa va bene a noi che ce ne frega?... sono sicuro che se volessero cambiare il sistema lo potrebbero fare, o no?... specialmente ora che il Donald ha contro tutti, anche quelli del suo partito... :-)))
GIGETTO 9 mesi fa su tio
Grande presidente Donald Trump!! Non mollare e continua per la tua strada alla faccia dei fighetti ro$$i!!!
Monello 9 mesi fa su tio
@GIGETTO ..Bravo Gigetto ...concordo pienamente !..alla faccia.dei fighetti rossi
dino 9 mesi fa su tio
Trump non è un buffone! L unica cosa che non mi piace di lui è la sua politica ambientale, per ora.
Thor61 9 mesi fa su tio
@dino Quelle che hanno cercato di far passare come soluzioni per salvare l'ambiente sono solo prese per il culetto giusto per acchiappare qualche centinaia di MILIONI di dollarazzi, vedasi appena eletto Trump, è stata la prima cosa che hanno fatto pur di avere i soldi promessi da Obara, lo sanno di avere la faccia come il culetto, ma con i soldi in tasca chi se ne importa. Saluti ;o)) P.S. Che io sappia Trump per ora ha FERMATO quei milioni di dollari.
elvetico 9 mesi fa su tio
Uno che sa scegliersi una moglie gnocca come la Melania non è poi mica tanto buffone :-)))
sedelin 9 mesi fa su tio
@elvetico e chissenefrega della moglie gnocca, che sembra una barbie di plastica. adesso le doti o i difetti di un presidente si misurano con che tipo di moglie si sceglie???!!!! che degrado, che schifezza! :-(((
Homer_Simpson 9 mesi fa su tio
Trump è un GRANDE!
GI 9 mesi fa su tio
Wow: eppure qualcuno gli ha dato il voto.....evidentemente non è tutto oro (nemmeno i suoi capelli) quello che luccica....Melania attenta.....
Wallace 9 mesi fa su tio
I nodi vengono al pettine.
geiger 9 mesi fa su tio
@Wallace si, i nodi della precedente amministrazione vengono al pettine ora....
geiger 9 mesi fa su tio
@Wallace anche perché Trump di pettini se ne intende più di Obama... :)
Ul Cunili 9 mesi fa su tio
é l'unico politico che ha mantenuto le sue promesse elettorali:))) altro che il nostro gran coniglio nostrano...
Meno 9 mesi fa su tio
@Ul Cunili Dopo neanche un mese che è in carica ti sbilanci dicendo che mantiene le promesse elettorali?
miba 9 mesi fa su tio
Albert Einstein aveva affermato "se vuoi capire una persona non ascoltare le sue parole ma osserva il suo comportamento" ed ora, dopo la sceneggiata delle elezioni, si comincia a comprendere un pochino di più. Forse non ha tutti i torti Il Segretario generale di Hezbollah, Hassan Nasrallah il quale ha assicurato che non teme l'arrivo di un presidente "stupido" come Donald Trump alla Casa Bianca (fonte: canale iraniano in lingua spagnola, 'HispanTV')
Thor61 9 mesi fa su tio
@miba E costui magari lo reputi un "Lungimirante" politico?
miba 9 mesi fa su tio
@Thor61 No, ma è pur sempre un'opinione tra le tante
Thor61 9 mesi fa su tio
@miba No, non si tratta di opinioni, ma di insulti, e per un capo di stato (O chi per lui) la lungimiranza politica NON è di casa, anzi. Purtroppo un simile personaggio ha voce solo perchè HUSSEIN Obara gli ha dato un credito che prima non aveva. Non so se ricordi ma fino al giorno prima Obara era per il NO all'"Energia" atomica all'Iran e poi il giorno dopo non si sa per quale motivo ha firmato l'accordo, viva la coerenza del nobel per la pace.
Anzalu 9 mesi fa su tio
La cosa grave è che la classe ricca americana continua ad attaccare Trump. Si vede che a differenza della Clinton, Trump non fa i loro giochini.
Bacaude 9 mesi fa su tio
@Anzalu Tutta l'Intellighenzia mondiale è contro Trump (ah già ma tutti gli intellettuali del globo sono compattamente schierati dalla parte del potere...) che ridere... Ma così x curiosità hai visto da chi è formata la classe dirigente di Trump? Il suo entourage (politico incaricato e non) è il più ricco, elitario e classista che si sia mai visto. Sveglia ragazzi a Wall Street sono 2 mesi che festeggiano (basta guardare indici e recupero titoli bancari americani) Io capisco la voglia di credere nel politico anti-establishment ma allora si doveva eleggere Sanders non un miliardario che con la massoneria americana ci è sempre andato a colazione. Gli americani hanno fatto una castronata. Pace per loro. Speriamo che se ne rendano conto in fretta così tra 4 anni ci leviamo sto Berlsuconi americano dalle scatole
Thor61 9 mesi fa su tio
@Bacaude Per questo possiamo ringraziare tutti i giorni i politici di SINISTRA, perchè costoro hanno VENDUTO gli ideali alle multinazionali, invece di difendere quelli che ERANO gli ideali a DIFESA dei cittadini.
geiger 9 mesi fa su tio
@Bacaude capirai che intellighenzia.... dove erano quando Obama e la Clinton bombardavano e massacravano?????
pontsort 9 mesi fa su tio
@Bacaude A me personalmente piaceva di piu Sander, ma lo hanno messo da parte perche dava fastidio alla hilary. Quindi tea hilary e trump il meno peggio e comunque trump
Alìbabà 9 mesi fa su tio
@Bacaude Ieri sera Trump ha rilasciato la prima conferenza stampa alla Casa Bianca e, a mio avviso, ha fatto un'eccellente figura. Ovviamente, per altri è il contrario. In primo luogo, ha fatto una bella reprimenda alla stampa mainstream che, grazie al personale della precedente amministrazione Obama ancora in forza (i democratici stanno facendo un ostruzionismo patetico nell'approvazione dei nuovi funzionari) hanno acquisito informazioni confidenziali e illegalmente le hanno divulgate condendole di commenti imbarazzanti e personalizzati. Trump ha detto che tutto ciò verrà investigato a fondo. In seguito ha elencato tutta una serie di iniziative prese nel primo mese di presidenza. Sono veramente parecchie. Quando la parola è passata ai giornalisti, sono state fatte solo domande polemiche e mirate ad imbarazzare Trump nelle risposte. Hanno avuto pane per i loro denti. Nessuna domanda sul programma di governo. Sempre a mio avviso, questo atteggiamento di guerriglia contro l'indesiderato Trump - a onta di una vittoria veramente eccezionale, non tanto nei numeri assoluti, ma dell'outsider che sbaraglia un avversario fortemente radicato da anni nell'establishment politico americano, questo si che spronerà gli americani a riconoscergli ulteriori valori (visto che già l'hanno votato). I miliardari nel suo governo sono prima di tutto pochi, essendo gli altri di origine politica e militare e, comunque, non facenti parte del grande giro de verii paperoni alla Bill Gates, Zuckerberg, etc., tutti rigorosamente liberal. Wall Street sale per alcuni dati economici positivi (occupazione) e per la previsione di un abbassamento delle imposte (è forse un male?). Sanders, sicuramente degna persona, è quanto di più a sinistra ci sia negli USA. E questo gli Americani non lo hanno voluto. Berlusconi, last but not least, non le piacerà (è legittimo), ma per lo meno è stato un politico amato e voluto. Dopo di lui non si ha nemmeno il coraggio di votare.
"Repubblica Elvetica" 9 mesi fa su tio
@Alìbabà Dai la conferenza stampa e' stato qualcosa di disarmante e mai visto prima. Il suo accanimento contro i media ridicolo. Cosa vuole una dittatura dove ci sono solo i media bravi che li leccano le chiappe? Ma dai... In un mese tutto quello che ha proposto si e' frantumato contro la realtà che e' ben altra. Vuole distruggere l'Obamacare, qual'é la sua alternativa? Finora ha dimostrato di non avere niente per ostituire l'Obamacare, ma proprio niente. E' un personaggio ridicolo. A me non da fastidio, anzi per noi europei amici della democrazia e antipopulisti e' paradossalmente proprio l'esempio giusto per sottolineare i nostri valori e le nostre radici liberali, laiche e democratiche.
pontsort 9 mesi fa su tio
@"Repubblica Elvetica" Non ho visto la conferenza stampa in questione, ma ha me sembra chiaro che sulla stampo tutto ciò che viene scritto su trump é negativo, e per quanto possa essere impedito stento a credere che non faccia niente di buono. Anch'io credo sia un buon esempio per gli europei, ma non per il tuo motivo. Credo che anche in europa si dovrebbe ricominciare ad occuparsi della popolazione invece di continuare a piegarsi alle multinazionali in modo che loro possano fare utili grazie all'abbattimento delle frontiere
Alìbabà 9 mesi fa su tio
@"Repubblica Elvetica" I medi mainstream americani sono dichiaratamente Liberal e tirano la volata ai democratici. Trump ha detto di non temere critiche, basta che si basino su fatti concreti e non inventati e passati per buoni. La revoca dell'Obamacare è un programma del Partito Repubblicano, ripreso da Trump. Un disegno di legge dovrebbe uscire tra poco. Vedremo. In quanto all'Europa dei politici immortali non eletti che dai loro pari, stento a definirla una democrazia. E comunque l'America ha i mezzi per fare decare Trump quando vuole. Assurdo definirlo "dittatore". Il bando dei sei paesi musulmani era stato previsto dall'Amministrazione Obama. Le retate degli immigrati clandestini è stata fatta nei confronti di coloro che avevano condanne gravi. Anni e anni di lassismo hanno svilito molti dei valori sui quali l'America era stata fondata. Non sono un fanatico. Sono sempre pronto a ricredermi.
sedelin 9 mesi fa su tio
l'unico merito di trump é quello di aver unito milioni di persone nel globo, centinaia di attori, artisti, uomini di cultura, politici e capi di stato CONTRO di lui.
Thor61 9 mesi fa su tio
@sedelin Stranamente proprio coloro che (Riferimento agli attori, artisti, uomini di cultura) MOLTO spesso pendono e vivono con SUSSIDI da parte dello stato per opere "Artistiche" quasi sempre sconosciute. Per i politici, potremmo parlare solo dei corrotti, perchè costoro gli ideali, li hanno venduti alle multinazionali. Poi se sono i ricchi a lamentarsene sarà che gli ha rotto le uova nel paniere, personalmente mi preoccuperei del contrario, motivo per cui preferisco un "Estroso" Trump ad una chiavica di hillary, in molti sperano in un Trump più concreto dei suoi predecessori che a parte elargire milioni di dollari agli amici pro questo e pro quello altro non hanno fatto, ha no scusa, la hillary è riuscita a creare l'ISIS, diamogliene atto. Saluti
sedelin 9 mesi fa su tio
@Thor61 "Stranamente proprio coloro che (Riferimento agli attori, artisti, uomini di cultura) MOLTO spesso pendono e vivono con SUSSIDI da parte dello stato per opere "Artistiche" quasi sempre sconosciute." che cosa c'entra? un fico secco! "Per i politici, potremmo parlare solo dei corrotti, perchè costoro gli ideali, li hanno venduti alle multinazionali." se leggi attentamente le cronache potrai trovarvi politici corrotti e politici ineccepibili, anche se pochi. in piazza a protestare non sono scesi i ricchi, ma il popolo! davanti all'evidenza, voi trumpisti, siete capaci soltanto di difendere un energumeno a spada tratta e a menare il can per l'aia parlando d'altro.
sedelin 9 mesi fa su tio
@Thor61 ecco una risposta aggiornata a conferma di quanto scritto nella precedente: leggi l'ultima notizia sulla protesta odierna in tutti gli USA, con ristoranti e ditte chiuse, anche un museo. gente che lavora e suda per guadagnarsi il pane e contribuire a mantenere l'apparato statale.
Thor61 9 mesi fa su tio
@sedelin Si, il popolo, il popolo di quelli che rischiano le espulsioni e di chi li sta fomentando! Se lo hanno votato alla presidenza, una MAGGIORANZA l'avrà pur avuta? Quindi c'è poco da dire.
sedelin 9 mesi fa su tio
@Thor61 non sai leggere le cronache, mio caro thor! oppure lo sai fare e ti ostini a negare i fatti, perché ormai nessuno ha più argomenti a favore del "presidente".
Thor61 9 mesi fa su tio
@sedelin Stranamente a parlare è un "Scrittore/Artista" a parlare e a conferma, come ho detto IERI Trump ha bloccato dei finanziamenti agli "Artisti" e costoro si arrabbiano pure. Se realmente TU ti basassi su FATTI quanto meno faresti un po di silenzio, visto che il "Criminale" Trump no può far danni, poi DOMANI potresti avere anche ragione, ma un DOMANI non certo OGGI, poi se tu uomo di sinistra accecato da chissà quali ideali visto che i tuoi rappresentanti si sono venduti alle multinazionali e fanno porcate indicibili, a partire dal NON rispetto del proprio popolo, personalmente vedo che cose per ARGOMENTI e non per quello che dice il partito di tizio o di caio, l'ostinazione ad ogni costo non lo vedo come un merito, anzi. Saluti
elvetico 9 mesi fa su tio
E' orma più che certo che Trump dà proprio fastidio a certuni ! A me no.
Meno 9 mesi fa su tio
@elvetico toh....chi lo avrebbe mai detto!
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
immigrati
usa
trump
lansdale
buffone
scrittore
uniti
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-18 07:23:25 | 91.208.130.86