Keystone
STATI UNITI
10.11.2017 - 18:170

Molestie: denuncia anche Aly Raisman. Una task force a Los Angeles

La ginnasta americana medaglia d'oro a Londra si è unita a una lunga lista di altre atlete che accusano il medico della squadra nazionale Usa Larry Nasser

LOS ANGELES - Aly Raisman, la ginnasta americana medaglia d'oro a Londra, si è unita a una lunga lista di altre atlete che accusano il medico della squadra nazionale Usa Larry Nasser di averle molestate.

La Raisman ha descritto gli abusi in una intervista alla Cbs che andrà in onda domenica. «Sono arrabbiata. Sono sconvolta. Vedo queste ragazzine che vengono da me a chiedere l'autografo o a farsi fotografare. Voglio cambiare le cose perché mai nessuna di loro debba andare incontro a quello che ho passato».

La ginnasta non ha parlato esplicitamente delle molestie subite ma ha detto che aveva 15 anni quando Nasser ha cominciato a 'occuparsi' di lei. L'atleta ha detto di aver parlato del medico con l'Fbi dopo i giochi olimpici dell'anno scorso a Rio de Janeiro.

La Raisman è la seconda campionessa della squadra americana che nel 2012 ha vinto l'oro ai giochi di Londra a denunciare Nasser.

Il mese scorso McKayla Maroney ha accusato il medico di aver cominciato a molestarla quando aveva 13 anni a un campo di addestramento in Texas e di aver continuato a farlo fino a che lei non ha lasciato lo sport.

McKayla ha detto che le molestie si sono ripetute anche alle Olimpiadi di Londra. Come descritto da altre ginnaste, il medico avrebbe allungato le mani sulle giovani atlete fingendo di offrire un trattamento per dolori ai fianchi e alla schiena.

In giugno Nasser si è dichiarato colpevole di reati di pornografia infantile ed è stato accusato di molestie sessuali da oltre cento donne e ragazze durante il suo mandato ventennale di medico della squadra.
 
Una task force a Los Angeles - È una task force senza precedenti quella annunciata dal procuratore di Los Angeles Jackie Lacey, esclusivamente mirata ad occuparsi delle eventuali cause penali che dovessero emergere dalla recente ondata di denunce di molestie sessuali ad Hollywood.

Il team di avvocati ed esperti legali al più alto livello - ha spiegato Lacey - è composto da «vice procuratori esperti in reati a sfondo sessuale. L'ho fatto in risposta al diffondersi di denunce su abusi sessuali nell'industria dell'intrattenimento», ha aggiunto, spiegando che l'ufficio del procuratore generale lavora in collaborazione con i dipartimenti di polizia di Los Angeles e di Beverly Hills. «Per ora non sono sono giunte richieste di cause penali relative ai vari scandali».

Weinstein assume l'avvocato di Strauss-Khan - Per difendersi dalle accuse di molestie sessuali con cui lo hanno inguaiato decine di donne, l'ex boss della Miramax Harvey Weinstein ha assunto a New York un avvocato famoso: Benjamin Brafman, il legale che ha tirato fuori dai pasticci nel 2011, l'allora capo del Fondo Monetario, Dominique Strauss-Kahn, accusato di molestie sessuali.

Weinstein è sotto inchiesta penale a New York dopo esser stato accusato di stupro da parte dell'attrice di "Boardwalk Empire", Paz de la Huerta.
 
 


 
 

1 mese fa «Violentata dal dottore della nazionale da quando avevo 13 anni. Ho pensato di morire»
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
molestie
los angeles
angeles
los
medico
nasser
raisman
molestie sessuali
force
squadra
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-19 19:05:35 | 91.208.130.87