ITALIA
03.08.2017 - 07:370

Bomba di Capodanno, arrestati gli autori dell'attentato

FIRENZE - La polizia italiana ha arrestato i presunti autori dell'attentato di Capodanno a Firenze nel quale era rimasto gravemente ferito, perdendo una mano e un occhio, un artificiere della polizia. Lo si apprende da ambienti giudiziari fiorentini.

Gli arrestati sarebbero cinque e l'accusa ipotizzata nei loro confronti è omicidio.

L'attentato avvenne a Firenze la mattina dello scorso primo gennaio. Fu provocato da un ordigno infilato tra le maglie della saracinesca della libreria 'Il Bargello', riconosciuta come centro culturale di destra.

La deflagrazione colpì in pieno un artificiere della questura di Firenze che si era appena avvicinato (era in giro con una pattuglia che aveva notato l'involucro inserito nella serranda) e aveva cominciato ad esaminare la bomba. L'ordigno aveva un timer.

Nell'attentato l'agente ha perso l'occhio destro e ha subito l'amputazione della mano sinistra.

Otto fermati - Sono otto i fermi di indiziato di delitto in corso di esecuzione stamani nell'ambito delle indagini sull'attentato di Capodanno a Firenze, in cui rimase ferito un artificiere. Cinque degli anarchici destinatari delle misure sono i presunti autori del grave attentato del primo gennaio scorso, mentre altri 3 sono stati fermati per l'attentato del 21 aprile scorso contro una caserma dei carabinieri a Rovezzano, colpita dal lancio di una molotov. Oltre che a Firenze, due dei fermi sono stati eseguiti a Roma e Lecce. Nelle operazioni sono coinvolti circa 200 tra poliziotti e carabinieri.

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
attentato
firenze
capodanno
autori
bomba
artificiere
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-17 23:18:59 | 91.208.130.86