Google Maps
TURCHIA
03.07.2017 - 17:230

«Guardacoste greca spara a nave turca»

ISTANBUL - La Guardia costiera greca avrebbe sparato alcuni colpi verso una nave cargo battente bandiera turca al largo dell'isola di Rodi, nel mar Egeo meridionale. Lo riporta la Cnn turca, citando la testimonianza del capitano della nave M/V ACT, Haluk Sami Kalkavan, secondo cui l'episodio sarebbe avvenuto dopo il suo rifiuto di attraccare nel porto di Rodi mentre il mercantile si trovava in acque internazionali.

Secondo lo stesso capitano, sulla nave ci sarebbero 16 fori dei proiettili, sparati mentre rientrava nelle acque territoriali turche. Il cargo, diretto nel golfo di Izmit, si trova ora nella zona di Marmaris. La Guardia costiera di Ankara indaga sull'accaduto, in contatto con le autorità competenti.

Ankara: «Non si ripeta» - La Turchia «condanna con forza» l'azione della guardia costiera greca, che oggi ha aperto il fuoco contro un mercantile turco al largo dell'isola di Rodi, nel mar Egeo meridionale, e «si aspetta che un evento del genere non accada di nuovo».

Così il ministero degli Esteri di Ankara, secondo cui «non c'è alcuna spiegazione» per la condotta della autorità di Atene verso «una nave mercantile e quindi non armata».

Secondo la versione del capitano del cargo M/V ACT, la guardia costiera greca ha sparato alcuni colpi quando si è rifiutato di attraccare al porto di Rodi per un'ispezione. Sul mercantile, ora in acque turche, ci sarebbero almeno 16 fori di proiettile. Dopo l'incidente, Ankara ha inviato nella zona una nave d'assalto e due mezzi della guardia costiera.

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
nave
guardia
costiera
guardia costiera
rodi
mercantile
ankara
guardia costiera greca
costiera greca
cargo
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-20 16:10:38 | 91.208.130.87