ITALIA
21.05.2017 - 14:430

Salvini: «La nostra battaglia è nazionale»

Al congresso federale il segretario della Lega Nord ha assicurato di essere un federalista che vuole «unire» l'Italia

PARMA - «La nostra battaglia adesso è a livello nazionale, da nord a sud, tornerò a Palermo, all'Aquila, in Puglia e in Calabria, solo così l'Italia può vincere. Penso che l'Italia stia insieme se rispetta le sue identità e le sue diversità in senso federale: io sono federalista, non voglio dividere, ma voglio unire». Lo ha detto Matteo Salvini, segretario della Lega Nord al congresso federale che si sta svolgendo oggi a Parma.

«L'emergenza al nord, ma soprattutto al sud, è il lavoro. La Lega è il movimento del futuro, la Lega della speranza del lavoro di chi non vuole scappare all'estero. E quindi se Calabria e Sicilia hanno il 60% di disoccupazione giovanile, vuol dire che tutti gli altri da destra a sinistra hanno fallito. Bisogna esportare il buon governo di Lombardia, Veneto e Liguria a livello nazionale», ha aggiunto.

Pronta la replica di Umberto Bossi. «Io feci partire la Lega contro il centralismo e lì starò, io vado dove c'è da fare questa battaglia, se la Lega Nord diventa Lega sud non m'interessa, ma non ho abbandonato la speranza. Se vado via o non vado via è una cosa che hanno inventato i giornalisti», ha affermato Bossi, dal palco del congresso federale.
 
 

8 mesi fa Al via il congresso della Lega Nord
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Tags
lega
nord
battaglia
congresso
lega nord
sud
italia
congresso federale
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-20 10:06:22 | 91.208.130.86