STATI UNITI
05.12.2016 - 17:290

Proteggere Trump a New York costa caro

Il sindaco de Blasio chiede al Congresso 35 milioni di dollari

NEW YORK - Da quando Donald Trump ha vinto le elezioni, nell'area della Fifth Avenue dove si trova la Trump Tower, a Manhattan, è il caos per le misure di sicurezza. Così il sindaco di New York, Bill de Blasio, è sceso in campo chiedendo al Congresso americano 35 milioni di dollari.

La somma - ha fatto sapere - serve per coprire i costi necessari per la protezione del presidente eletto fino al giorno dell'inaugurazione, il prossimo 20 gennaio a Wasahington.

Dall'8 novembre il sistema di protezione di Trump e della sua famiglia è costato alla città di New York oltre un milione di dollari al giorno.

De Blasio si riserva poi di chiedere altri soldi al Congresso se - come anticipato dai media - dopo l'insediamento di Trump alla Casa Bianca la first lady Melania rimarrà a New York per permettere al figlio Barron, 10 anni, di finire l'anno scolastico nella sua scuola.

Lo stesso tycoon ha già affermato di voler tornare nella Grande Mela regolarmente.

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
new york
new
york
trump
blasio
congresso
de blasio
dollari
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-18 06:20:31 | 91.208.130.87