STATI UNITI
11.07.2016 - 17:010

Giudice della Corte Suprema teme l'avvento di Trump

NEW YORK - In un raro intervento, il giudice della Corte Suprema Ruth Bader Ginsburg, 83 anni, ha manifestato il suo dissenso e i suoi timori nei confronti del candidato repubblicano alla Casa Bianca Donald Trump, evocando la possibilità di andarsene. «Non riesco ad immagine cosa sarebbe questo posto. Non riesco ad immaginare cosa sarebbe questo paese con Donald Trump come nostro presidente», ha confessato in una intervista al Nyt.

«Per il paese sarebbero quattro anni, per la corte sarebbe.. Non voglio neppure considerarlo», ha proseguito, riferendo con una risatina mesta quello che avrebbe detto suo marito, un autorevole avvocato fiscalista morto nel 2010: "ora è tempo per noi di trasferirci in Nuova Zelanda".

Ma il magistrato nei suoi commenti non si è limitata solo al candidato repubblicano alla presidenza. Se l'è presa anche con il Senato e il suo rifiuto di appoggiare il candidato del presidente Obama alla Corte Suprema, il giudice Merrick B. Garland. «Credo - continua - che sia ben qualificato per la Corte. È intelligente, carino ed è facile averci a che fare. Inoltre è super preparato». Dalla morte di Antonin Scalia lo scorso febbraio, un conservatore, la Corte Suprema manca di un giudice, (attualmente sono otto invece di nove), un elemento che può' portare allo stallo su decisioni costituzionali, come ad esempio la riforma di Obama sull'immigrazione.

Potrebbe interessarti anche
Tags
corte
corte suprema
suprema
giudice
trump
candidato
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-21 21:31:38 | 91.208.130.87