Oggi in Ticino
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

BREGAGLIA (GR)

04/10/2017 - 10:00

Cinque milioni per Bondo

È l'ammontare delle donazioni versate finora sul conto della Catena della Solidarietà in favore del villaggio bregagliotto colpito dalla frana

Keystone
0
0

BONDO - Ammontano a 5 milioni di franchi le donazioni versate finora sul conto della Catena della Solidarietà in favore di Bondo (GR). Nel frattempo, 55 famiglie che hanno subito le conseguenze delle colate di fango che hanno investito il villaggio hanno già ricevuto 164'000 franchi quali aiuti immediati, comunica in una nota odierna la Catena della Solidarietà.

Le donazioni riempiono di felicità il sindaco del comune di Bregaglia: «Viviamo tuttora in un clima di grande incertezza. Non sappiamo ancora a quanto ammontano i danni e ogni nuova colata di fango rischia di vanificare il lavoro di diverse settimane. I fondi raccolti sono quindi per noi un’ancora di salvezza in queste acque così agitate».

La fase degli aiuti immediati ha permesso di distribuire a tutte le economie domestiche interessate un contributo forfettario compreso tra 2’000 e 10'000 franchi. Da metà settembre, su incarico della Catena della Solidarietà, Caritas Svizzera sta valutando le necessità di «aiuti intermedi». Non è ancora possibile calcolare l'ammontare complessivo dei danni, sottolinea la nota odierna.

Al via fase degli aiuti intermedi - Le famiglie e le PMI possono presentare ora una richiesta per un aiuto intermedio. Destinati in primo luogo alle famiglie che non sono in grado di sopportare spese supplementari per affitti, alloggi provvisori, trasporti ed eventuali acquisti, questi sostegni finanziari possono durare fino ad un periodo massimo di due anni.

Hanno diritto a tali contributi anche alberghi, ristoranti, negozi e altre aziende piccole e medie che, rispetto agli scorsi anni, nei mesi di settembre e ottobre hanno subito un importante mancato introito.

Il calcolo tiene ovviamente conto delle coperture assicurative, precisa la nota, e aggiunge che «i contributi sono volti a garantire il versamento del salario agli impiegati». I moduli di richiesta sono disponibili in italiano e tedesco sul sito web del Comune di Bregaglia.

Costi residui e eccedenze - La maggior parte dei cinque milioni di franchi donati confluirà nei prossimi anni nei costi residui non coperti per il ripristino delle case e degli stabilimenti aziendali, si legge nella nota. I costi residui del Comune, che dovrà far fronte anche a considerevoli spese per migliorare le costruzioni di protezione, saranno i più ingenti nonostante il sostegno atteso dal Cantone, dalla Confederazione e da altre organizzazioni non profit.

Eventuali donazioni eccedenti confluiranno nel fondo "Intemperie in Svizzera" che permette di aiutare privati, PMI e comuni colpiti da catastrofi per le quali la Catena della Solidarietà non lancia una raccolta fondi specifica.

Il ringraziamento del Governo retico - Il Governo grigionese ringrazia per la solidarietà nazionale nei confronti di Bondo (GR), il villaggio della Val Bregaglia investito lo scorso agosto da colate di fango e detriti a seguito di frane staccatesi dal Pizzo Cengalo. Riconoscenza viene espressa anche a tutte le forze di soccorso.

L'entità dei danni non è ancora nota e sarà necessario ancora del tempo per determinarla. Tuttavia, la popolazione e il comune di Bregaglia non dovranno far fronte a costi residui elevati, si legge in un comunicato odierno del Cantone dei Grigioni.

Il Governo retico ringrazia in primo luogo la Catena della Solidarietà, che il 31 agosto aveva aperto un conto in favore di Bondo e che oggi ha comunicato di aver raccolto finora 5 milioni di franchi. Un ringraziamento è espresso anche al Patronato svizzero per comuni di montagna, ai governi cantonali, ai numerosi comuni, alle istituzioni, ai privati cittadini e ai paesi vicini che hanno a loro volta fatto donazioni a favore della popolazione colpita.

Regole del blog. Leggere attentamente prima di commentare

0 commenti da TIO
Non è ancora stato inserito nessun commento.

Loggati a Tiolounge per poter essere il primo a commentare questo articolo.
Potrebbe interessarti anche ... beta

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 05:48:26 | 91.208.130.56
Tutte le notizie in Ticino del 17/10/2017 - 0 Notizie