Oggi in Ticino
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

TICINO

30/09/2011 - 16:19

"Vivere da soli costa 700 franchi. Meglio stare con gli anziani"

Viaggio nel mondo degli alloggi per studenti universitari in Ticino: difficoltà, prezzi, servizi e tanto facebook

Articolo di Salvatore Medici




LUGANO - C’è chi impiega un giorno, chi un mese. Dipende dalle aspettative di ognuno. Dai prezzi, dalla disponibilità. A preoccupare però sono i costi, elevati, troppo elevati. Gli alloggi per gli studenti universitari dell’USI di Lugano riguardano soprattutto studenti stranieri, ma anche ticinesi provenienti dalle diverse regioni.

“Ci sono studenti che restano per lungo tempo senza appartamento –spiega Patrizia Bianchi, responsabile dell’Usi del servizio di informazione sugli alloggi.  Per esempio quest’anno sono arrivati molti studenti e all’ultimo momento. Tanti erano piuttosto preoccupati. I prezzi sono alti, all’inizio poi non è semplice capire come trovare le offerte giuste e ci sono anche studenti esigenti che vorrebbero alloggiare a pochi metri dall’Università”.

Costi - Eppure il tempo non sembra essere proprio un problema. In Ticino e a Lugano in particolare le case da affittare ci sono. Quello che preoccupa è il costo. “I only needed one day – ci dice una studentessa inglese. Ho avuto bisogno di un solo giorno per trovare casa, ma conosco molti studenti che non trovano un appartamento, a causa dei costi eccessivi, ma anche dalla miriade di informazioni esistenti che confondono anziché aiutare. Sarebbe meglio immaginare un’unica fonte per queste informazioni.”
Ma quanto costano gli alloggi? Per quanto riguarda i privati, a Lugano, esistono due offerte destinate esplicitamente a studenti. La Casa Telematica Castalia (due immobili) gestita da Alloggi Ticino SA, offre camere in appartamenti per studenti a prezzi che vanno dai 380 ai 580 franchi  mensili. Esiste poi una nuova Casa per Studenti, gestita da privati e di standing superiore, dietro al campus di Lugano con prezzi dai 700 ai 1'000 franchi. E poi ostelli per 27 franchi a notte.
 
Disponibilità alloggi - “Come Università –spiega Patrizia Bianchi – abbiamo una residenza con 37 posti e una decina di appartamenti. Questi posti, a pigione moderata, sono destinati prioritariamente agli studenti Erasmus, che restano a Lugano 6 mesi o un anno, e a studenti stranieri iscritti a programmi a master. “
L’affitto di un monolocale parte da 600.- CHF, per bilocali e trilocali si va dai 1000.- CHF  e oltre. Vivere da soli costa, perciò la maggior parte degli studenti condivide un appartamento.
“Da due anni, l’USI gestisce una piattaforma di scambio informazioni per i messaggi relativi agli alloggi. Sulla piattaforma esiste una banca dati in cui poter aggiungere un annuncio di offerta e domanda. Inoltre esiste un gruppo facebook con cui tanti studenti cercano altri studenti per condividere e affittare insieme un appartamento”.  Su facebook, infatti, i messaggi postati sono davvero tanti. E leggendoli, ci si accorge che sia per il prezzo sia per la posizione, qualcuno dopo un mese ancora cerca il suo alloggio preferito, preferendo, nel frattempo, restare in ostello.  

Studenti e anziani - C’è chi, poi, sceglie di vivere con gli anziani. Si tratta del progetto “SolidarETÀ”, progetto pilota della Croce Rossa in linea con le capitali europee. Il concetto è semplice, un anziano ospita nella propria casa uno studente, che vive insieme a lui al costo di 300 franchi, garantendo un po' di compagnia. Per ora sono 8 i ragazzi già ospitati, ma tante le richieste. Gli anziani che rendono disponibile una stanza non sono ancora molti, ma la Croce Rossa si dice soddisfatta.

Aprire un conto bancario per l'affitto - Fino a qualche mese fa esisteva in Ticino il servizio privato della Expat Expert che aiutava gli studenti  in tutto. Le attività della ditta sono al momento sospese come ci conferma Robert Gebhardt. “Purtroppo per ora non siamo più attivi. La prima difficoltà degli studenti resta l'alloggio. La maggior parte degli studenti è straniera. Per loro é difficile trovare un albo dove ci siano informazioni in inglese. La seconda difficoltà é il concordare e coordinare il permesso del conto bancario. Tanti studenti si lamentano del fatto che hanno bisogno di un indirizzo svizzero per le formalità del permesso e di un conto bancario per poter affittare un appartamento ed ottenere l'indirizzo, ma non possono aprire un conto in banca senza il permesso di soggiorno. Un circolo vizioso, insomma. Se sono cittadini americani, poi, aprire il conto diventa quasi impossibile. Per i prezzi, gli studenti riescano ad arrangiarsi dopo un po', trovando un compagno come "roommate" o un appartamento più lontano”.

Un secondo studente interpellato ci conferma le difficoltà amministrative .”Personalmente, non ho avuto troppe difficoltà a trovare un alloggio, grazie all’aiuto  dell’Usi. Unica nota negativa, la richiesta di un garante svizzero per l'affitto di un monolocale”.

Le difficoltà ci sono dunque e noi non possiamo far altro che augurare a tutti i ragazzi un grosso “In bocca al lupo”.

&
Ultime
N° lista news:   10 |  25 |  50


Copyright © 1997-2014 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - SEGNALACI - NEWS BLOG
logo WE ticino logo sostegno
Last Cache Update: 23.12.2014 04:42:49
Tutte le notizie in Ticino del 23/12/2014 - 0 Notizie