Oggi in Sport
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

BB/BN BEST EVER

18/06/2017 - 11:11

Sfida stellare per Pestoni e Giroux: ecco "serviti" Kamensky e Kvartalnov

L'Ambrì di Pelletier "targato" 2013/14, capace di entusiasmare i tifosi e centrare i playoff dopo tanti anni di assenza, affronta quello del 1994/95 guidato da Alexander Yakushev

Keystone
0
0
GALLERY | 2 immagini

AMBRÌ - Da una parte l'ultimo Ambrì capace di conquistare l'accesso ai playoff sotto la guida di Serge Pelletier, dall'altra quello "russo" di Alexander Yakushev, Dmitri Kvartalnov e un certo Valeri Kamensky.

Promosso la scorsa settimana il Lugano di John Slettvoll e Kent Johansson (1985/86), il Summer Hockey torna "sul" tabellone biancoblù, dove nel secondo incrocio si contenderanno i voti dei lettori l'Ambrì della stagione 2013/14 e quello del 1994/95.

Con i guizzi di Pestoni, Park e Noreau, le reti - tra gli altri - di Giroux (22 in totale) e Steiner, quello targato 2013/14 - trascinato anche dalle parate di Schaefer e Zurkirchen -, si rese protagonista di una spettacolare prima parte (abbondante) di stagione, rallentando poi (un po' troppo) dopo la sosta natalizia, fino al settimo posto in regular season con 78 punti. Tanto entusiasmo, tanti applausi e playoff agguantati con pieno merito dopo 7 lunghe stagioni di attesa. Forse appagati e apparsi scarichi nel momento clou, i leventinesi a quel punto si fermarono nei quarti al cospetto del Friborgo, capace di chiudere la serie con un rotondo e severo 4-0.

Che dire invece dell'Ambrì '94/'95? Forte, ambiziosa, costruita per arrivare fino in fondo ma anche con qualche punto debole, la truppa di Alexander Yakushev e Petr Malkov a tratti seppe sicuramente incantare e divertire. Potendo contare in attacco su elementi del calibro Fedulov, Peter Jaks, John Fritsche, Wittmann e ovviamente Kvartalnov (26 reti e 18 assist in 30 incontri), al quale si aggiunse durante il lockout il fenomenale Valeri Kamensky (13 gol in 12 match, alcuni dei quali frutto di indimenticabili gesti tecnici), la banda biancoblù concluse al terzo posto un campionato indubbiamente positivo, "trovando" il Berna nei playoff. Niente da fare contro gli Orsi, serie chiusa in sole tre partite e stagione finita con un po' di amaro in bocca.

Due squadre diverse, lontane negli anni, ma entrambe capaci di entusiasmare il pubblico della Valascia e giocare un bel hockey, salvo poi fermarsi un po' troppo bruscamente sul più bello. Quale Ambrì è stato il più performante? Quale preferisci? Rispondi al sondaggio.

Regole del blog. Leggere attentamente prima di commentare

0 commenti da TIO
Non è ancora stato inserito nessun commento.

Loggati a Tiolounge per poter essere il primo a commentare questo articolo.

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 02:40:55 | 91.208.130.56
Tutte le notizie in Sport del 22/09/2017 - 0 Notizie