Oggi in Sport
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

HCL

12/09/2017 - 22:03

Il Lugano fatica ma ottiene la seconda vittoria consecutiva

I bianconeri si sono imposti per 3-2 contro il fanalino di coda Kloten

Keystone
0
0

LUGANO – Prima gioia casalinga per il Lugano di Greg Ireland. Dopo essersi imposti sabato sera a Zugo i bianconeri hanno ottenuto la loro seconda vittoria consecutiva esprimendo un gioco ancora troppo poco cinico per la mole di azioni create. Nonostante le difficoltà che riguardano il reparto offensivo (solo 11 gli attaccanti a disposizione del coach luganese!), i padroni di casa si sono sbarazzati di un Kloten ancora fermo a zero punti con il risultato di 3-2. 

La partita è iniziata con una fase nella quale le due squadre si sono equivalse andando entrambe più volte alla conclusione senza però impensierire Manzato, schierato questa sera al posto di Merzlikins, e Bolthauser. A rompere l’equilibrio ci ha quindi pensato Maxim Lapierre, ben imbeccato da Sannitz al 6’42’’. Il primo periodo è proseguito con l’Hcl che si è sicuramente fatto preferire ma non è riuscito a trovare nuovamente la via della rete, il Kloten ha di conseguenza approfittato di un powerplay concesso dai ticinesi per impattare la sfida con Von Gunten a 15’’ dalla pausa.

Nel periodo centrale gli ospiti hanno cercato di alzare il ritmo e con alcune ripartenze veloci sono riusciti a mettere in difficoltà Chiesa e compagni senza però trovare il gol del vantaggio. I bianconeri, nonostante un power play deficitario e una scarsa precisione sotto porta, hanno trovato nuovamente il vantaggio con un micidiale polsino di Vauclair a pochi secondi dalla seconda sirena.

In entrata di terzo tempo il Lugano ha cercato di partire subito forte per trovare il doppio vantaggio, sfiorato a più riprese con la prima linea. Terza rete che è arrivata con Luca Cunti, il cui tiro ha tolto le ragnatele dall’angolino alto alla destra del portiere. Il gol ha galvanizzato i padroni di casa, abili a schiacciare gli ospiti nel loro terzo e a crearsi varie occasioni da rete. La doccia fredda è però arrivata al 54’07’’ quando con l’uomo in più i luganesi sono stati beffati da Marchon che solo davanti a Manzato ha trovato il gol del 3-2. Nonostante la pressione ospite il risultato è rimasto immutato fino al 60’.

Buone impressioni sono giunte dalla prima linea formata da Sannitz-Lapierre-Fazzini. I tre bianconeri sono stati autori delle azioni più pericolose della squadra di casa andando più volte a impensierire l’estremo difensore ospite Bolthauser. Nonostante la vittoria resta tanto il lavoro da fare per Ireland e il suo staff, in special modo per quanto riguarda le situazioni speciali.

LUGANO - KLOTEN 3-2 (1-1, 1-0, 1-1)
Reti: 6’42’’ Lapierre (Sannitz) 1-0; 19’45’’ Von Gunten (Hollenstein, Bäckman) 1-1; 39’32’’ Vauclair (Fazzini, Lapierre) 2-1; 51’03’’Cunti (Walker) 3-1; 54’06’’ Marchon 3-2.
LUGANO: Manzato; Furrer, Sanguinetti; Vauclair, Sanguinetti; Ronchetti, Chiesa; Kparghai; Sannitz, Lapierre, Fazzini; Klasen, Lajunen, Bürgler; Bertaggia, Cunti, Walker; Romanenghi, Morini, Reuille; Zorin.
Note: Resega 5153 spettatori. Arbitri: Koch, Prugger, Castelli, Obwegeser. Penalità: Lugano 3x2’ Kloten 4x2’.

Regole del blog. Leggere attentamente prima di commentare
Utente non Registrato - Login/Registrati
loading


4 commenti da TIO
sergejville - 13 Settembre alle 12:37
Primo tempo brutto ma dominato (1-1). Secondo tempo pasticciato (1-0). Terzo tempo bello e dominato: seminato tanto, raccolto pochissimo (1-1). Ovviamente senza due attaccanti molto offensivi (Hofmann e Brunner) la manovra non è propriamente pungente. Bravi Reuille, Romanenghi, Morini (4.a linea) ma poco pericolosa.

Partecipa anche tu alla discussione, leggi tutti i commenti e interagisci con gli altri blogger.
Potrebbe interessarti anche ... beta

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 22:30:58 | 91.208.130.56
Tutte le notizie in Sport del 19/09/2017 - 19 Notizie