Oggi in Sport
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

HCL

22/03/2017 - 22:37

«Il gol mi manca ma ora conta il Lugano. In gara-2 dobbiamo dimostrare di esserci meritati il break»

Gregory Hofmann sa che i bianconeri non possono abbassare la guardia in vista della prima gara casalinga della semifinale: «Il Berna entrerà più forte di quanto fatto martedì»

Ti-Press
0
0

LUGANO - Centrato immediatamente il break in gara-1 di semifinale, il Lugano mercoledì mattina è tornato alla Resega per allenarsi in vista della gara casalinga di giovedì: battere nuovamente il Berna potrebbe significare molto nell’economia della serie stessa. Se una parte dei giocatori ha preferito recarsi in palestra o sottoporsi ad alcuni massaggi, altri sono tornati subito sul ghiaccio: tra questi ecco Gregory Hofmann che ha sfruttato ogni minuto possibile per trovare il giusto feeling con la pista di casa. «Mi diverto, non mi annoio mai e poi c’è una partita importante da preparare», ha esordito.

A Berna, nonostante il primo tempo complicato, non siete mai usciti dalla partita. Avete seguito la vostra idea di gioco e alla fine avete avuto ragione…
«Nei primi 15’ abbiamo davvero faticato, non siamo riusciti a lavorare bene nei vari settori e l’abbiamo pagato. Plüss, Hischier e Scherwey ci hanno messo in difficoltà, ma nel secondo e terzo tempo siamo cresciuti, siamo venuti fuori. Abbiamo alzato il livello fisico, abbiamo giocato meglio sull’uomo mettendoli in difficoltà: abbiamo fatto un buon lavoro».

Esattamente come l’anno scorso, si è riformata la coppia Hofmann-Bertaggia. Questa volta con voi c’è Martensson che, col suo fisico, può darvi una mano…
«Tony è un buon centro, sa leggere il gioco molto bene ma ora sta a noi sfruttare di più le sue caratteristiche anche grazie alla nostra velocità. Dobbiamo sbloccarci, dobbiamo rendere come fanno le prime due linee… così facendo come squadra avremo buone possibilità di lasciare il segno. In questo momento della stagione, il singolo, l’egoismo vanno messi da parte: prima di tutto viene il Lugano, e penso che l’abbiamo capito».

I gol che non riescono ad arrivare, allora non ti mancano?
«No, mi mancano sicuramente! Sarebbe una bugia negarlo, ma devo essere più cattivo sotto porta, visto che le occasioni le ho. Con lo Zurigo ho preso pali, aste… la fortuna non mi ha sorriso. Ripeto, le possibilità le ho, riusciamo a crearle e questo è importante: la sorte prima o poi girerà. L’importante è che vinca il Lugano, se Gregory Hofmann non segna, in questo momento poco conta».

Avete battuto lo Zurigo, avete subito vinto a Berna. Pensando a dove eravate un paio di mesi fa, te lo saresti aspettato?
«Io ci ho sempre creduto. Erano gli altri che non credevano in noi, tutti a parte i tifosi erano molto duri nei nostri confronti: ma ero convinto che avremmo svoltato. Chiaro, Elvis fin qui è stato determinante ma indossa la nostra stessa maglia, fa parte della nostra squadra, quindi va benissimo così».

L’Orso è ferito… che Berna ti aspetti? E che Lugano scenderà in pista per gara-2? Sarà un match difensivo o vivo e intenso?
«Conoscendoli entreranno in pista più aggressivi, più duri e più attenti in difesa di quanto fatto nel primo tempo della PostFinance Arena. Noi dovremo continuare a giocare come squadra, mettendo diversi dischi nello slot: se ci riusciremo credo che avremo diverse possibilità per imporci. Dobbiamo riuscirci assolutamente».

Perdere in casa non fa mai piacere: gli Orsi potrebbero pagare mentalmente il KO di martedì?
«Non credo proprio. Hanno già perso match casalinghi e hanno comunque passato il turno. Non mi voglio sbilanciare sul Berna, non sarebbe giusto perché sono molto forti e hanno un grande gruppo, ma è chiaro che aver centrato subito il break ci ha fatto molto bene: ora in casa dobbiamo dimostrare di essercelo meritato».

Regole del blog. Leggere attentamente prima di commentare

2 commenti da TIO
BarryMc - 23 Marzo alle 14:47
Forza Greg, continua a pattinare forte, ad applicarti con disciplina ed a provarci sempre....entrerà, quel "maledetto", entrerà!
Ne sono sicuro.
FORZA avanti tutta!!!

Partecipa anche tu alla discussione, leggi tutti i commenti e interagisci con gli altri blogger.
Potrebbe interessarti anche ... beta

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 14:35:53 | 91.208.130.56
Tutte le notizie in Sport del 20/10/2017 - 7 Notizie