NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

LUGANO

15/12/2015 - 07:39

Trattamento capillari: ozonoterapia, la miglior cura per eliminare definitivamente i capillari

Il problema, sia estetico che circolatorio, colpisce le donne già in giovane età

0
0

LUGANO - Le teleangectasie, dette comunemente capillari, rappresentano un problema estetico e circolatorio che colpisce un’alta percentuale di donne già in giovane età.

Abbiamo intervistato il Dr.med. Nenad Nikolic medico internista di Lugano, che da anni effettua l’ozonoterapia endocapillarica, la quale elimina sia l’inestetismo conseguente alle angectasie sia la sintomatologia spesso presente che accompagna la parziale chiusura dei capillari.

Quali sono le cause dei capillari inestetici?

La causa della comparsa delle teleangectasie non è ancora chiara, entrano in gioco, infatti, numerosi fattori sia di tipo costituzionale che di tipo ormonale oltre all’adozione di stili di vita scorretti: abuso di alcool, fumo, uso di tacchi alti e indumenti stretti, eccessiva esposizione solare, vita sedentaria, uso prolungato di anticoncezionali contenenti progesterone, sovrappeso, dieta non equilibrata.

I capillari compaiono in genere tra i 20 e i 25 anni di età e possono peggiorare nel corso della vita per vari fattori e in occasione di gravidanze, aumento di peso o traumi. Pesantezza e dolorabilità agli arti inferiori sono tra i sintomi principali di una non regolare circolazione periferica ma molto spesso il ricorso alle cure mediche subentra solo quando è il fattore estetico ad essere interessato.

In che cosa consiste lo’Ozonoterapia?

L'Ozonoterapia per i capillari viene applicata mediante microiniezioni intravasali, quindi all'interno dei capillari stessi. Le cure tradizionali effettuate attraverso l’utilizzo di sostanze sclerosanti o di apparecchiature laser hanno rappresentato per anni un rimedio valido alla loro scomparsa, ma le costanti recidive ed i sempre presenti effetti collaterali, scoraggiano sempre di più i pazienti ad intraprendere questa strada terapeutica.

Il colore bluastro e violaceo del capillare é perlopiù dovuto ad un ristagno di sangue povero di ossigeno (ossigeno già assorbito dai tessuti circostanti).

L'Ozono iniettato nel capillare permette di migliorare l'ossigenazione tissulare e la funzione venosa. La scomparsa dei capillari in questo caso non è dovuta alla loro chiusura e distruzione come avviene con i trattamenti sclerosanti e la laserterapia, ma al loro sblocco e rivascolarizzazione. Con l’Ozonoterapia i capillari una volta guariti, permettono al sangue di riprendere la sua fisiologica funzione di ossigenare e nutrire le cellule. L'esperienza mostra, che il trattamento é quasi sempre  risolutivo, definitivo o comunque di lunga durata.

Questa metodica è sicura?

Parliamo di una terapia priva di effetti collaterali e con pochissime controindicazioni. Il trattamento è indolore e al termine della seduta si torna alle normali attività senza alcuna fasciatura, senza le calze elastiche e senza alcun fastidio. Si eseguono solitamente  7 sedute a cadenza settimanale e non vi sono limiti in termini di esposizione solare.

Ecco l’offerta per i lettori di Ticinonline: www.freecoupon.ch 

Il presente articolo è un pubbliredazionale a pagamento redatto da Freecoupon

Potrebbe interessarti anche ... beta

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 19:00:32 | 91.208.130.55