Oggi in People
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

REGNO UNITO

14/05/2012 - 11:25

Un dittatore vuole comprare la Juventus?

Attorniato da bellissime donne e travestito da dittatore, Sacha Baron Cohen ha fatto scalo a Londra per la presentazione del suo ultimo film





LONDRA - Un arrivo atteso a Londra, quello dell'ammiraglio generale Aladeen, il dispotico dittatore mediorientale che per l'occasione si è presentato con indosso una sciarpa della Juventus. Che il ricco dittatore voglia comprare la squadra italiana?

In realtà si tratta del nuovo, irriverente personaggio di Sacha Baron Cohen, il cui più gande divertimento è  scioccare il pubblico con una rosa di personaggi volgari, schietti e politicamente scorretti quali Ali G, Borat e Brüno. Il film si intitola "Il dittatore", e le immagini che vi proponiamo sono quelle della premiere mondiale avvenuta a Londra lo scorso giovedì.

Questa volta l'attore veste i panni di un deposto dittatore che si perde in America. Un libero adattamento del romanzo di Saddam Hussein, “Zabibah and the King”, nel quale Sacha racconta l'eroica storia di Aladeen, dittatore che rischia la vita per assicurare che la democrazia non arrivi mai al suo paese che così amorevolmente ha oppresso.

Giunto negli Stati Uniti in occasione di un meeting alle Nazioni Unite, il dittatore scopre però che è stato rimpiazzato da un sosia – un ignaro pastore di pecore interpretato dallo stesso Cohen – e, trovandosi solo a New York farà la conoscenza della proprietaria di un negozio di alimentari biologici (Anna Faris) che cambierà il suo modo di pensare.

Cohen è arrivato attorniato da una decina di ragazze avvenenti e in minigonna. "Sono una vera macchina del sesso" ha dichiarato tra il serio e il faceto alla stampa. "Ho fatto sesso con Megan Fox, Katy Perry e Ophra. Tutte e tre insieme. Nessuna relazione solo e pura attività sessuale".

Cohen in fatto di sesso non si è fatto mancare nulla e si è pure attribuito la paternità del Bunga Bunga. Al Blick ha dichiarato: "Ho portato il Bunga Bunga in Italia. Berlusconi era preoccupato per il pistolino. Ha usato tutto il tempo Viagra".

Ha avuto anche qualche parola sul segreto bancario. "Il bello del segreto bancario - ha dichiarato - è che in Svizzera non fanno distinzione se tu sei un assassino o un mostro. Questa è una morale giusta".

A dirigere la commedia, prodotta da Paramount Pictures, è lo stesso regista di Borat e Brüno, Larry Charles. Il ricco cast comprende anche Megan Fox, Ben Kingsley (che con Sacha Baron Cohen sta girando il nuovo film di Martin Scorsese, Hugo), Jason Mantzoukas e John C. Reilly. The Dictator, atteso. Il film uscirà nelle sale il 15 giugno 2012.

&
Ultime
N° lista news:   10 |  25 |  50


Copyright © 1997-2014 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati - IMPRESSUM - SEGNALACI
Last Cache Update: 31.10.2014 22:25:42
Tutte le notizie in People del 31/10/2014 - 9 Notizie