Oggi in People
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

GRECIA

14/09/2010 - 07:08

Due ufo avvistati vicino ad Atene. Ma sono solo lampade

0
0

"Due grandi oggetti luminosi non identificati sono apparsi ieri sera sopra il monte Parnita, caro a Pan e alle Ninfe ad una trentina di chilometri da Atene. Lo rivelano i media che pubblicano le foto scattate da un passante".

Fin qui si tratta di un articolo dell'Agenzia telegrafica svizzera (Ats), che riprende il clamore che la notizia sta suscitando in Grecia, riguardo al presunto avvistamento dei due oggetti non identificati, due grandi globi di luce che si stagliano nel cielo. La Grecia, continua l'Ats, è uno dei paesi dove le segnalazioni di Ufo sono più frequenti, "in particolare lungo la costa e nelle regioni montagnose".

Secondo il sito Zougla, che ha ricevuto le segnalazioni e le fotografie da un suo lettore, i due grandi dischi luminosi sarebbero apparsi a bassa quota, per poi allontanarsi all'orizzonte poco prima del tramonto. Un fenomeno analogo si sarebbe verificato nei giorni scorsi nella regione di Markopoulos Oropos, non lontano dalla capitale.

Questa, nei dettagli, è la notizia. Peccato che non sia vera. I globi luminosi non sono due oggetti volanti non identificati che hanno solcato i cieli ellenici, ma... due banalissime lampade. Paolo Attivissimo, noto esperto di questo genere di questioni, spiega in due parole: "Il caso non è una novità assoluta. Nel 2009 ci fu un episodio analogo in Gran Bretagna, un caso di quello che, a suo tempo, chiamai NUFO". Ovvero: Non-Ufo. La foto, come nel vaso greco ritraeva globi luminosi nel cielo di Londra. Come possono essere, in realtà, delle lampade?

Attivissimo spiega nel suo blog di aver provato in prima persona la sorpresa di vedere, su una propria foto, questi globi luminosi. "Il modo più semplice per ottenere l'effetto è fotografare attraverso una finestra il riflesso delle luci a soffitto del locale in cui ci si trova. E' un trucco che può anche avvenire involontariamente, perché il nostro cervello esclude automaticamente i riflessi sui vetri: questo spiegherebbe il dettaglio degli UFO invisibili a occhio nudo ma registrati dal telefonino".

L'esperto poi mostra le lampade, che sono finite nella foto. Sorprendentemente simili alle luci della foto greca. La foto del lettore del sito Zougla mostra due barre laterali: è stata quindi scattata da una finestra o da una porta-finestra, con tanto di riflesso delle lampade, accese all'interno dell'abitazione. La leggera sbavatura nella parte inferiore destra, non è nient'altro che il riflesso della luce nell'estremità metallica del cono della lampada.

Mistero spiegato, dunque. Attivissimo, però, non vuole passare per il grande negazionista della vita extraterrestre: "Questo è un piccolo esempio di come lavorerà il neonato Cicap Ticino, l'associazione locale di cui sono presidente pro tempore che debutterà formalmente venerdì 17 prossimo. Non si vuole negare la vita extraterrestre, che è assai probabile in termini scientifici: si vuole solo liberare il campo affascinante dell'ufologia dagli errori e inganni più frequenti".

Ats/f.c.

Potrebbe interessarti anche ... beta

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 06:45:32 | 91.208.130.56
Tutte le notizie in People del 22/07/2017 - 1 Notizie