NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 
banner AvanTI

GERMANIA

05/09/2017 - 09:11

Combustibile pulito: ecco il carburante a base d’acqua e aria

jamie Hyneman (Mith Busters) inaugura il primo impianto in grado di produrre combustibile pulito

0
0

Si chiama SOLETAIR ed è stato da poco premiato al Baden-Wurttemberg 2017, un concorso per progetti di tecnologia ambientale. Questo innovativo sistema premetterebbe di produrre gas, benzina e prodotti chimici per materie plastiche ricombinando anidride carbonica e idrogeno presi dall’aria e dall’acqua. I risultati ufficiali raggiunti da SOLETAIR hanno prodotto circa 200 litri di carburante sintetico utilizzando energia solare, anidride carbonica estratta dall’aria e idrogeno prodotto dalla dissociazione dell’acqua attraverso l’energia solare.

Come funziona - L’impianto è stato sviluppato da Ineratec, società di proprietà di Jamie Hyneman, depositario del brevetto nonché conduttore della nota trasmissione televisiva Mythbusters. Il concetto che sta alla base di questa rivoluzione energetica è all’apparenza molto semplice: tutti i combustibili sono composti per lo più da carbonio, elemento presente nell’anidride carbonica, e da idrogeno. Il sistema pilota ad oggi è grande poco più di un container, può produrre fino a 80 litri di carburante al giorno attraverso il processo di sintesi ottimale, dissipando pochissimo calore e garantendo carburanti ad elevatissime prestazioni. Le dimensioni attuali non devono però trarre in inganno. Soletair è modulare, composto da singoli elementi che possono essere facilmente trasportati e collegati tra loro fino a formare un impianto di grandezza e capacità adeguate all’esigenza.

Benzina e gasolio andranno finalmente in pensione? - La tecnologia c’è e funziona, all’ambiente e alla vita di noi tutti farebbe sicuramente bene. Ciò nonostante la risposta a questa domanda può essere una sola: speriamo. È moltissimo tempo che si parla e si sogna un motore che funzioni ad acqua e noi di Avanti (supportati dagli elementi del nostro team che in fatto di tecnologie la sanno lunga) siamo convinti che un maggiore impegno e soprattutto finanziamenti consistenti accelererebbero la diffusione di un carburante verde, pulito. Non avremmo più bisogno di metano, benzina e gasolio e di tutti quei prodotti meno conosciuti ma comunque nocivi per l’ambiente che vengono composti solitamente per la produzione di materiali plastici. Insomma, come dice bene il nome della trasmissione di Hyneman, il mito è stato sfatato, l’importante è non far finta di niente.


Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 02:35:53 | 91.208.130.55