Oggi in Motori
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

PRIMA PROVA

18/07/2012 - 07:57

Toyota Yaris Hybrid: niente di nuovo sotto il sole

È già in vendita il terzo modello ibrido della gamma Toyota, con pregi e difetti degli altri due.

Articolo di Benjiamin Albertalli
Toyota




PER PRIMA, QUASI… - La Toyota, si sa, può essere considerata una delle pioniere dell'ibrido. Con oltre 4 milioni di ibride vendute in tutto il mondo dal 1997, anno di introduzione della prima Prius, i modelli con questo tipo di propulsione sono spuntati come funghi più o meno tra tutte le case automobilistiche, ma basta pensare al loro marchio di lusso Lexus o anche alla Auris per rendersi conto che gran parte delle volte ci sono arrivati loro per primi. Sebbene nel segmento B la prima ad esserci arrivata è stata la buona Honda Jazz, la Yaris è tuttavia l'esordiente tra i motori full-hybrid, vale a dire quelli che seppur per brevi distanze possono utilizzare anche il solo motore elettrico.

Immagini
Toyota

PROGRESSO: UN PO’ MA NON TROPPO - Nel caso della Yaris questo significa due chilometri. E qui arriviamo al punto, perché nonostante tutti gli anni trascorsi per lo sviluppo ed il perfezionamento di questi propulsori sembra proprio che l’autonomia di questa benedetta batteria non accenni ad aumentare. Dirvi però che i suddetti anni siano stati privi di progressi è sicuramente sbagliato, basti pensare al fatto che il pacco batterie ora è talmente piccolo da poter essere alloggiato sotto i sedili posteriori ; in tal modo non si rinuncia a nessuno dei 286 litri del bagagliaio. Ad aiutare a tagliare i consumi del già parsimonioso "millecinque" da 74 cavalli v'è un motore elettrico che ne eroga 60, il quale combinato con quello a scoppio produce una potenza complessiva di 100 cavalli. Sufficienti per farla scattare da 0 a 100 km/h in 11,8 secondi e toccare una velocità massima di 165 km/h, permettendo però al costruttore di dichiarare un miraggiante consumo combinato di soli 3,5 litri ogni 100 chilometri ed emissioni pari ad appena 79 grammi di quel "diavolo" di CO2.

RELAX O STRESS? - Come accade spesso per le vetture ecologiche (fu così anche con la Opel Ampera la scorsa estate) la prima prova l'abbiamo effettuata fuori Amsterdam, su strade scelte appositamente dal costruttore il cui scopo è quello di far vivere l'aspetto più piacevole di un propulsore di questo tipo. Dell'ibrido si  apprezzano inizialmente quelle caratteristiche come la silenziosità, la guida rilassata e confortevole apparentemente senza stress (incluso quello dovuto al caro-benzina). Il rovescio della medaglia è che basta giusto un traffico un po' più intenso del solito ed ecco che le partenze al semaforo diventano un ostacolo alla altrui circolazione se si vuole usare il solo motore elettrico, l'autonomia dello stesso è sempre troppo bassa e il nostro computer di bordo segnava dei consumi ottenuti tra i 4,5 ed i 5 litri al cento. Se poi bisogna affrontare qualche sorpasso o qualche salita, il CVT fa sempre ben sentire il motore all'interno dell'abitacolo e consumi saliranno verosimilmente (quasi) alle stelle.

È PIÙ BELLA - La nostra "prima volta" al volante della Yaris è stata quindi piuttosto tiepida perché non vi abbiamo trovato quasi nulla di davvero sensazionale o particolarmente meritevole di essere raccontato: è una ibrida come tutte le altre, con i pregi ed i difetti che conoscete. E dato che la Toyota offre la Yaris pure con un ottimo propulsore a gasolio (che tra l'altro costa pure meno) il rischio di farsi concorrenza da sola è piuttosto elevato, e i dubbi in fase d'acquisto più che meritati, visto che i 27'500 franchi richiesti quale prezzo di partenza non sono certo pochi. Quello che però è sempre strano - ironicamente parlando - è che le ibride di Toyota sono sempre più attraenti e appaganti per l'occhio rispetto alle versioni con motore tradizionale. Questo vale sia per accessori puramente estetici come i fari sia anteriori che posteriori con tecnologia LED, per i numerosi dettagli blu all'interno dell'abitacolo come pure per elementi funzionali quali i paraurti, che oltre a darle un tocco di personalità abbassa pure il coefficiente aerodinamico a 0,29. Potremmo davvero andare avanti giornate intere e trovarle pregi e difetti, ma questo lo faremo durante la nostra consueta prova su strada approfondita.

I PREZZI:

  Luna Sol Sol Premium
Yaris 1.5 HSD 27'500 CHF 29'300 CHF 30'900 CHF

I DATI TECNICI:

  Potenza Coppia 0-100 km/h Velocità max. Consumo medio
Yaris 1.5 HSD 100 cv n.d. 11,8 sec. 165 km/h 3,5 L/100 km
&
Ultime
N° lista news:   10 |  25 |  50


Copyright © 1997-2014 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati - IMPRESSUM - SEGNALACI
Last Cache Update: 19.09.2014 21:53:01
Tutte le notizie in Motori del 19/09/2014 - 1 Notizie