Oggi in Finanza
News
PostFinance
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

SVIZZERA

10/11/2016 - 08:02

Fatturato in discesa per Sunrise

L'operatore nei primi 9 mesi dell'anno ha ottenuto un utile netto di 39 milioni di franchi

0
0

ZURIGO - Come Swisscom anche Sunrise fatica a far fronte alla pressione della concorrenza sul mercato elvetico delle telecomunicazioni. Nei primi nove mesi dell'anno, il numero due del settore ha registrato un fatturato in calo da 1,464 miliardi a 1,396 miliardi di franchi. L'utile operativo EBITDA è sceso di 6 milioni a 444 milioni di franchi, indica oggi una nota aziendale.

L'utile netto ammonta a 39 milioni di franchi, a fronte della perdita di 138 milioni registrata un anno fa per i costi dell'entrata in Borsa e del rifinanziamento dei debiti. Complessivamente l'operatore ha superato le attese degli analisti, rileva l'agenzia finanziaria awp.

Nel solo terzo trimestre Sunrise ha ottenuto un utile netto di 22 milioni di franchi, in crescita del 57,1% (erano stati 14 milioni un anno fa), sebbene i ricavi siano diminuiti leggermente (-1,9%) rispetto a un anno fa, da 497 a 478 milioni.

«Le difficoltà strutturali hanno continuato a insidiare il business mobile prepaid e voce su rete fissa», scrive Sunrise. Sul fatturato hanno pesato anche la diminuzione delle vendite di materiale e la migrazione di clienti verso tariffe "Freedom". Il miglioramento dell'utile netto è dovuto a un deprezzamento e a un ammortamento inferiori, come pure agli sforzi per ridurre i costi.

Per l'insieme dell'anno Sunrise mantiene i suoi obiettivi: un fatturato tra 1,89 e 1,93 miliardi di franchi e un EBITDA regolato tra 600 e 620 milioni di franchi.

Più abbonati malgrado la concorrenza - «Nonostante l'elevata concorrenza, la dinamica positiva nell'andamento del numero degli abbonati» è proseguita nel terzo trimestre, con la conquista di 19'600 nuovi clienti postpaid. Rispetto a un anno fa l'operatore con sede a Zurigo ha registrato 79'800 nuovi abbonamenti netti, un incremento del 5,8% che porta a quasi 1,46 milioni l'insieme dei clienti. «Il lancio dell'iPhone 7 e l'innovativo programma Smartphone Upgrade hanno sostenuto questa dinamica positiva», rileva Sunrise.

La clientela "prepaid" ha dal canto suo continuato a diminuire per il passaggio ai prodotti "postpaid": da 1,061 milioni di abbonati a fine settembre 2015 è scesa a quota 947 mila. La clientela internet è invece progredita nello stesso arco di tempo dell'8,1% a 363 mila unità, mentre quella degli abbonati alla TV è cresciuta del 19,8% a 152 mila. Questi due segmenti hanno registrato una evoluzione positiva grazie alle tariffe convenienti, sottolinea Sunrise.

Il numero uno del settore Swisscom aveva annunciato all'inizio del mese un utile netto in progressione del 13,1% su base annua a 1,2 miliardi di franchi per i primi nove mesi del 2016. Il giro d'affari ha subito invece una flessione dello 0,1% a 8,64 miliardi. «Una forte pressione dei prezzi e la diminuzione delle tariffe di roaming sono una buona notizia per i nostri clienti, ma ci mettono alla prova in materia di fatturato e di redditività», aveva rilevato il CEO Urs Schaeppi.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Regole del blog. Leggere attentamente prima di commentare

0 commenti da TIO
Non è ancora stato inserito nessun commento.

Loggati a Tiolounge per poter essere il primo a commentare questo articolo.

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 16:24:52 | 91.208.130.56
Tutte le notizie in Finanza del 20/10/2017 - 5 Notizie