Oggi in Estero
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

RUSSIA

27/05/2012 - 17:04

Gay pride vietato a Mosca, fermati attivisti

La polizia russa ha impedito oggi ad un gruppo di omosessuali di organizzare un gay pride per le strade di Mosca ed ha fermato alcuni attivisti per i diritti degli omosessuali e dei cristiani ortodossi che si opponevano alla parata dell'orgoglio gay





MOSCA - La polizia russa ha impedito oggi ad un gruppo di omosessuali di organizzare un gay pride per le strade di Mosca ed ha fermato alcuni attivisti per i diritti degli omosessuali e dei cristiani ortodossi che si opponevano alla parata dell'orgoglio gay.

Le forze dell'ordine sono intervenute ed hanno fermato una decina di attivisti gay che si erano radunati davanti al municipio di Mosca. La manifestazione era stata infatti vietata dalle autorità municipali per il settimo anno consecutivo con la motivazione che avrebbe provocato "reazioni negative" in molti russi. La polizia ha anche rivelato di aver evitato che le due fazioni, attivisti gay e omofobi, venissero a contatto e vi fossero incidenti.

"Una quarantina di persone in totale, di una fazione e dell'altra, sono state fermate per diverse infrazioni della legge", ha detto un portavoce della polizia, citato dall'agenzia Ria Novosti. Tra i fermati figura anche Nikolai Alexeiev, uno dei leader della comunità gay russa. "È un peccato che la Russia sia uno stato totalitario. Sono stato fermato per essermi espresso davanti a dei giornalisti", ha scritto Alexeiev su Twitter. L'omosessualità è apertamente disapprovata in Russia: fino al 1993 era considerata un reato e fino al 1999 una malattia mentale.

ATS

&
Ultime
N° lista news:   10 |  25 |  50


Copyright © 1997-2014 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - SEGNALACI - NEWS BLOG
Last Cache Update: 19.12.2014 10:23:30
Tutte le notizie in Estero del 19/12/2014 - 3 Notizie