Oggi in Finanza
News
Postfinance
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

GERMANIA / SVIZZERA

24/04/2012 - 11:14

La casa madre tedesca ha deciso: Merck Serono chiude a Ginevra, 580 i licenziamenti

Il gruppo chimico-farmaceutico tedesco Merck KGaA ha annunciato oggi una pesante ristrutturazione della società biotecnologica Merck Serono da lui controllata: 580 posti di lavoro saranno cancellati in Svizzera e altri 750 saranno trasferiti





BERLINO - Il gruppo chimico-farmaceutico tedesco Merck KGaA ha annunciato oggi una pesante ristrutturazione della società biotecnologica Merck Serono da lui controllata: 580 posti di lavoro saranno cancellati in Svizzera e altri 750 saranno trasferiti.

La sede di Ginevra della Merck Serono, dove lavorano 1250 persone, sarà chiusa, afferma un comunicato odierno. La società madre tedesca intende portare a termine la ristrutturazione "nella prima metà del 2013".

Il gruppo vuole concentrare le attività amministrative ginevrine nel campus Merck Serono di Darmstadt (Germania) in modo da eliminare alcuni doppioni legati all'esistenza di due sedi europee.

Merck Serono prevede inoltre di trasferire le attività di Ginevra nella ricerca e nello sviluppo nelle sedi di Darmstadt, Boston (Stati Uniti) e Pechino per "beneficiare in modo ottimale delle competenze scientifiche del polo biotecnologico di Boston e di assicurare uno sviluppo di punta nei mercati in crescita", afferma la nota del gruppo.

Merck Serono manterrà unità di produzione in Svizzera e continuerà a fabbricare i propri prodotti biotecnologici a Aubonne (VD) e Corsier-sur-Vevey (VD), ha precisato il gruppo. È però prevista la soppressione di circa 80 posti di lavoro nei tre siti vodesi (Aubonne, Corsier-sur-Vevey e Coinsins).

La produzione di Coinsins sarà infatti sostanzialmente trasferita a Aubonne. Merck Serono ha inoltre in programma il trasferimento di oltre 130 posti di lavoro da Ginevra a Aubonne per far sì che le operazioni tecniche relative alla produzione siano più vicine ai luoghi di produzione. Infine, Merck Serono intende mantenere a Zugo la sede commerciale destinata al mercato svizzero.

ATS

&
Ultime
N° lista news:   10 |  25 |  50


Copyright © 1997-2014 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati - IMPRESSUM - SEGNALACI
Last Cache Update: 31.10.2014 08:44:04
Tutte le notizie in Finanza del 31/10/2014 - 5 Notizie