Tipress
BERNA / LUGANO
29.11.2017 - 09:270

Darwin: «Quali possibilità per la restituzione della licenza?»

Lorenzo Quadri ha inoltrato una domanda al Consiglio federale in seguito alla sospensione decisa dall’UFAC

BERNA - Da martedì mattina, i velivoli della Darwin Airline sono costretti a terra per ordine dell’Ufficio federale di aviazione civile (UFAC), in quanto la compagnia, non avendo tempestivamente comunicato i propri problemi di liquidità, non ha rispettato una particolare clausola della licenza.

A poco più di 24 ore dall’imposizione del grounding, Lorenzo Quadri ha chiesto al Consiglio federale di indicare quali verifiche abbia effettuato l'UFAC negli scorsi mesi in merito alla solidità finanziaria e le intenzioni della nuova proprietà 4K Invest.

«Un intervento precoce non avrebbe potuto evitare la revoca?», chiede inoltre il Consigliere nazionale leghista, invitando il Governo a fare luce sulle possibilità di restituzione della licenza.

1 mese fa Parlano i piloti: «Costretti a volare senza stipendio»
1 mese fa «Municipio, ora dove si vola?»
1 mese fa Darwin, «colpo durissimo per lo scalo luganese»
1 mese fa Ocst: «Darwin a terra, ma non da oggi!»
1 mese fa Licenza revocata alla Darwin: ecco i motivi del grounding
1 mese fa Darwin resta a terra: cancellati i voli
1 mese fa Il sindacato sbotta: «Su Darwin ci sentiamo presi in giro»
1 mese fa Turbolenze per Darwin: verso la moratoria concordataria
Commenti
 
ilarios 1 mese fa su tio
Se l'UFAC aveva la situazione sotto controllo con una licenza "condizionata" da questa clausola, significa che la restituzione non sarà cosa semplice.
Potrebbe interessarti anche
Tags
licenza
possibilità
restituzione
darwin
ufac
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-18 18:55:55 | 91.208.130.87