SEGNALACI mobile report
focus
Keystone
BB/BN BEST EVER
13.08.2017 - 10:000

Il gioco si fa duro quando Larry Huras sfida... sé stesso!

Il tecnico canadese ha avuto l'onore di allenare ad Ambrì sia nella stagione 1997/1998 che nel campionato 1999/2000

AMBRÌ - Questa settimana la Summer Hockey League propone la seconda semifinale del tabellone biancoblù: la squadra del 1999/2000 contro quella del 1997/1998. Il protagonista di questa sfida è senza ombra di dubbio Larry Huras, dato che ha allenato entrambe le squadre e raggiungerà comunque sé stesso all'ultimo atto, dove la formazione del 1998/1999 - già qualificata - attende la sua sfidante.

Da una parte quindi l'Ambrì targato 1999/2000, trascinato dai colpi dei fratelli Lebeau - Stéphan e Patrick - dall'altra quello in "versione" 1997/1998 dei fenomenali Petrov e Chibirev.

Due squadre assemblate sapientemente, una che parlava russo, l'altra canadese. Due gruppi - fermatisi entrambi non senza rimpianti alla scoglio delle semifinali - composti da un ottimo mix di talenti e giocatori di classe assoluta.

Da una parte c’erano appunto le giocate messe sul ghiaccio da Stéphan Lebeau - autore di ben 74 punti in 54 partite fra regular season e playoff - e da suo fratello Patrick, 73 in 53. Oltre a loro si distinsero particolarmente in quel campionato anche Fritsche (37 in 51) e Gardner (35 in 54). Il gruppo raggiunse il quarto posto nella stagione regolare, ma non andò oltre le semifinali. Dopo aver sconfitto il Berna con un perentorio 4-1, i biancoblù uscirono con le ossa rotte dal confronto contro il Lugano. Nonostante l'ottimo percorso la “colpa” fu data proprio ai due fratelli e a farne le spese fu Patrick, il quale non venne riconfermato per la stagione successiva.

Dall'altra, la compagine del 1997/1998 - in cerca di riscatto dopo un campionato deludente - si presentò al via con i confermatissimi Petrov (115 punti in 54 incontri), Chibirev (99 in 53), nonché l'innesto di Rohlin in difesa (43 punti in 54 match). Oltre al roccioso svedese, arrivarono alla Valascia anche Salis, Bobilier e Steck, aumentando notevolmente la solidità del reparto arretrato. Chiusa anche in quest'occasione al quarto posto la regular season, nei playoff i biancoblù affrontarono - anche in questo caso - il Berna, piegato 4-3 nella serie. Sopraffatti gli Orsi, al penultimo atto i leventinesi sfidarono i futuri campioni dello Zugo, fallendo un clamoroso match point e perdendo alla fine 4-3.

Due squadre capaci di divertire ed entusiasmare, ma costrette ad ingoiare un boccone amarissimo e fermarsi in semifinale. Quale Ambrì è stato il più performante? Quale preferisci? Rispondi al sondaggio.

 


 

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
ambrì
patrick
larry
larry huras
campionato
stagione
sé stesso
squadre
sfida
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-11 23:51:42 | 91.208.130.86