Segnala alla redazione
Locarno Film Festival
I premiati di Open Doors Hub e Lab.
LOCARNO
13.08.2019 - 14:310

Annunciati i vincitori di Open Doors Hub e Lab

Il focus triennale 2019-2021 è incentrato sul Sud-Est asiatico

LOCARNO - Sono stati annunciati oggi allo Spazio Cinema i vincitori della piattaforma di coproduzione internazionale Open Doors Hub e del workshop di formazione per produttori Open Doors Lab della 72esima edizione del Locarno Film Festival.

Open Doors, l’iniziativa di Locarno Pro, ha inaugurato quest'anno il suo nuovo focus triennale (2019-2021) sul Sud-Est asiatico (Laos, Thailandia, Cambogia, Vietnam, Myanmar, Indonesia, Malesia, Filippine) e sulla Mongolia, presentando sulla piattaforma internazionale del Festival nove produttori creativi proattivi provenienti dalla regione in focus (Lab) e otto progetti di lungometraggi alla ricerca di partner internazionali (Hub).

Open Doors Hub

La giuria di Open Doors ha attribuito i seguenti premi ad alcuni progetti dell’Open Doors Hub, con l’obiettivo di aiutarne lo sviluppo e la produzione:

Open Doors Grant: premio offerto dal fondo svizzero di sostegno alla produzione cinematografica visions sud est (con il supporto dalla Direzione dello sviluppo e della cooperazione DSC) e dalla città di Bellinzona. Sostegno alla produzione (50’000 CHF) a: "Autobiography" di Makbul Mubarak, Indonesia/Singapore.
 
Borsa per lo sviluppo CNC – Centre national du cinéma et de l’image animée (€ 8’000) a: "Glorious Ashes" (Tro Tan Ruc Ro) di Chuyen Bui Thac, Vietnam/Francia.
 
Premio ARTE Kino International (€ 6’000) a: "Cu Li Never Cries" di Pham Ngoc Lan, Vietnam/Filippine/Francia.
 
Open Doors – Sørfond Award: il fondo norvegese Sørfond ha assegnato un premio per la partecipazione alla piattaforma Pitching from the South ad uno dei progetti dell’Hub: "Cu Li Never Cries" di Pham Ngoc Lan, Vietnam/Filippine/Francia.

Open Doors Lab

Open Doors – Rotterdam Lab Award: un partecipante del Lab avrà l'opportunità di prendere parte al workshop di formazione Rotterdam Lab 2020, insieme a una delegazione di produttori emergenti sulla scena internazionale, in collaborazione con IFFR Pro: Quynh Anh Le, Hanoi Doclab, Vietnam.
 
Premio Open Doors – Moulin d’Andé-CECI: una residenza di scrittura destinata ad un regista emergente di lungometraggi che abbia partecipato a Open Doors 2019 (Hub, Lab o Screenings) per proseguire il lavoro di scrittura e sviluppo del suo progetto: Duong Thi Dieu Linh, regista, Vietnam

In collaborazione con la Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) fin dalla sua creazione, la sezione Open Doors intende sostenere e mettere in luce i registi e i film del cinema indipendente dei Paesi del Sud e dell'Est del mondo. Inoltre, Open Doors contribuisce alla diversità della scena cinematografica internazionale, permettendo di avere delle prospettive e dei dibattiti diversificati.

Open Doors è un'iniziativa organizzata da Locarno Pro del Locarno Film Festival e gode del sostegno e della collaborazione di numerose organizzazioni europee e internazionali: ACE Producers, EAVE, EURODOC, Festival Scope, LIM/Groupe Ouest, Produire au Sud/Festival des Trois Continents, TorinoFilmLab, SEAFIC, AFiS Busan Asian Film School, ACM (Arts Council of Mongolia) e Ulaanbaatar International Film Festival, Autumn Meeting (Vietnam), la Cambodia Film Commission e il Bophana Center, Jogja-NETPAC Asian Film Festival (Indonesia), MEMORY! International Film Heritage Festival (Myanmar), QCinema e Film Development Council delle Filippine, PAUSE (Laos).

Open Doors Hub e Lab si sono svolti durante il Locarno Film Festival dall’8 al 13 agosto. Gli Open Doors Screenings proseguono durante tutto il Festival.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-24 02:45:48 | 91.208.130.85