Oggi in Sport
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

LUGANO

20/04/2017 - 20:49

Lara&Geo, l’eccellenza non ha età

Gut e Mantegazza sono stati premiati dal Panathlon Club Lugano

TI-Press
0
0

LUGANO - Nel suo convivio, tenutosi  nella prestigiosa location di Villa Sassa davanti ad un folto pubblico, il presidente del Panathlon Internazionale, Pierre Zappelli, coadiuvato dal presidente del Panathlon International di Lugano, Stefano Giulieri, ha tessuto le lodi di due eccellenti rappresentanti del Ticino. Due personaggi che, seppur in epoche diverse, hanno raggiunto e assaporato quella qualità d’eccellenza che ogni sportivo sogna di rincorrere nella propria carriera.

Geo Mantegazza, indimenticato artefice di epiche imprese hockeistiche e primo tifoso bianconero, ha ricevuto dalle mani di Pierre Zappelli il premio al merito per una carriera straordinaria che per decenni ha segnato il benchmark qualitativo di tutto lo sport Svizzero. Marco Borradori, Sindaco di Lugano, ha sottolineato la passione, la lungimiranza e l’importanza che Geo ha rivestito per la Città e per l’HCL. Il commosso Presidentissimo Geo Mantegazza si è detto orgoglioso e onorato di ricevere questo premio e Jvan Weber lo ha definito il timoniere ed il precursore del professionismo. Sergio Ostinelli, in un simpatico siparietto, ha fatto in modo che Geo esternasse i suoi valori, i suoi ideali e la sua eleganza.

Il premio al merito sportivo per il 2016 è andato invece a Lara Gut, che con la conquista della Coppa del Mondo di sci, ha raccolto il testimone di Michela Figini. Michel Tricarico, Presidente del Consiglio comunale di Lugano l’ha introdotta a nome della Città e di tutte le sue società sportive, sottolineando la dedizione, la cura dei dettagli e la forza nel superare momenti difficili. La fortissima freccia rossocrociata, dopo un intervento di Roberto Mazza e una sintesi di Gianpaolo Giannoni, ha ripercorso, con un elegante gioco condotto da Giancarlo Dionisio, il suo vissuto e la sua crescita umana e sportiva ringraziando in diverse occasioni l’importanza della famiglia. Lara è professionalità, curiosità e testardaggine con 8 medaglie al collo e speriamo ancora molte da conquistare.

Nell’evidenziare questo ipotetico passaggio di consegne dell’eccellenza sportiva ticinese il Panathlon International di Lugano ha voluto unire due testimonianze vicine alla nostra realtà, quale importante esempio per tutti i giovani sportivi svizzeri.

In questa occasione i rappresentanti del Panathlon cittadino hanno voluto riaffermare e diffondere l’ideale sportivo quale esempio di formazione morale e culturale. 

Regole del blog. Leggere attentamente prima di commentare

0 commenti da TIO
Non è ancora stato inserito nessun commento.

Loggati a Tiolounge per poter essere il primo a commentare questo articolo.
Potrebbe interessarti anche ... beta

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 06:51:30 | 91.208.130.56
Tutte le notizie in Sport del 18/08/2017 - 0 Notizie