LUCERNA
09.03.2016 - 12:150

Da 19 ore barricata in casa, la donna è morta

La polizia ha trovato il corpo privo di vita della 65enne. Si è sparata

1 anno fa Individuo asserragliato in una casa di Malters

MALTERS - La 65enne che da ieri era barricata in un condominio di Malters (LU) è morta. La polizia, che poco dopo mezzogiorno ha fatto irruzione nell'abitazione, ha trovato il copro della donna privo di vita. Secondo le prime informazioni si sarebbe sparata.

Da ieri diverse auto delle forze dell'ordine, due ambulanze e un'unità speciale, avevano accerchiato l'abitazione. Poco prima delle 12 di oggi il portavoce della polizia cantonale, Urs Wigger aveva fatto il punto della situazione: «Dietro quella porta c'è una donna ha minacciato di uccidere se stessa o di sparare alla polizia».

La pensionata, probabilmente, era in uno stato di coscienza alterato. Il quartiere, nel frattempo, era stato sfollato e isolato.

La polizia ha cercato, invano, un negoziato. I vicini hanno capito che qualcosa non andava quando gli agenti, ieri, hanno bussato alla loro porta chiedendo di rimanere in casa. La polizia era giunta su ordine del Ministero pubblico di Zurigo per eseguire una perquisizione all'interno dell'abitazione della donna. Secondo un vicino le ragioni dell'intervento potrebbero essere legate al mondo della droga e, in particolare, al figlio della donna.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
donna
polizia
abitazione
casa
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-17 23:20:16 | 91.208.130.87