BERNA
10.08.2017 - 14:300

Congedo paternità, l'iniziativa è riuscita

Delle 107'455 firme depositate alla Cancelleria federale 107'075 sono risultate valide

BERNA - È formalmente riuscita l'iniziativa popolare "Per un congedo di paternità ragionevole - a favore di tutta la famiglia". Delle 107'455 firme depositate, 107'075 sono risultate valide, indica oggi in una nota la Cancelleria federale.

L'obiettivo del testo, promosso dalla confederazione sindacale Travail.Suisse e da altre organizzazioni, è di introdurre un congedo per i neo papà flessibile, della durata di quattro settimane.

Al momento della consegna delle sottoscrizioni alla Cancelleria federale, avvenuta lo scorso 4 di luglio, Adrian Wüthrich - coordinatore della campagna "Vaterschaftsurlaub jetzt!" (Congedo paternità, subito!) e presidente di Travail.Suisse - aveva spiegato che l'iniziativa ha suscitato vivo interesse tra la popolazione.

La proposta per l'introduzione di 20 giorni di congedo retribuito per i neo papà è stata lanciata nel maggio del 2016 dopo che il Consiglio nazionale aveva respinto di misura (97 voti a 90) una iniziativa parlamentare dello stesso tenore presentata dal deputato grigionese Martin Candinas (PPD): in quell'occasione era stato chiesto un congedo generalizzato di due settimane per costi complessivi stimati in 200 milioni di franchi.

Attualmente, stando a "Vaterschaftsurlaub jetzt!" solo le grandi aziende hanno le risorse necessarie per garantire il congedo paternità: le piccole e medie imprese non hanno i mezzi e i dipendenti devono accontentarsi di un solo giorno di assenza dal lavoro, oppure di un periodo di licenza non retribuito.

L'associazione "Il congedo paternità, subito!" intende modificare l'articolo 116 della Costituzione federale, specificando che la "Confederazione istituisce un'assicurazione per la maternità e (...) la paternità". L'iniziativa prevede il finanziamento del congedo per i neo papà mediante le indennità per perdita di guadagno (IPG) come avviene per il congedo maternità, con un prelievo dello 0,06% sui salari.

Oltre a Travail.Suisse, la proposta è sostenuta da 140 organizzazioni, tra cui Alliance F (Alleanza delle società femminili svizzere), männer.ch (sodalizio che raggruppa gli uomini e i papà) e Pro Familia.

Commenti
 
albertolupo 5 mesi fa su tio
speriamo sia retroattivo, così posso sommare 4 settimane per figlio!
Nicklugano 5 mesi fa su tio
Ma il congedo di paternità retribuito vale anche se il neopapà è un imprenditore (anche se in quanto tale forse gli manca troppo spesso il tempo per diventare papà) ?
MIM 5 mesi fa su tio
@Nicklugano E' come per le donne, stesse regole
MIM 5 mesi fa su tio
Perfetto, finalmente
Pepperos 5 mesi fa su tio
Un altra iniziativa lodevole e votazione popolare. Da capire chi paga il conto....
MIM 5 mesi fa su tio
@Pepperos IPG
Ecthelion 5 mesi fa su tio
@MIM Cioè tutti noi.
Potrebbe interessarti anche
Tags
congedo
paternità
congedo paternità
iniziativa
papa
cancelleria federale
cancelleria
neo
neo papà
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-19 02:26:30 | 91.208.130.87