Keystone
HCL
12.01.2018 - 22:120

Il Lugano si scioglie a Langnau, un’altra serata in bianco

Errori di Manzato e sterilità offensiva. Bianconeri per la seconda partita consecutiva sconfitti senza segnare reti. I tigrotti vincono 4-0

LANGNAU - Seconda trasferta amara per il Lugano. Dopo essere caduti martedì al cospetto dello Zugo, Chiesa e compagni sono stati puniti dal Langnau per 4-0. Bianconeri autori di un secondo tempo negativo e condizionati dalle incertezze di Manzato. 

Fin dai primi minuti di gara non sono mancate le chance da rete su entrambi i lati della pista, il che ha reso la partita movimentata e frizzante. I luganesi hanno in particolare sprecato due “1vs1” con Cunti e Lapierre, i quali si sono fatti ipnotizzare dal portiere avversario. Sono poi stati i tigrotti, in superiorità numerica, a sfiorare la rete con un palo colpito dal neo acquisto Barker. A sbloccare la situazione, dopo alcune belle azioni di entrambe le compagini, ci ha pensato l’ex biancoblu Dostoinov che al 16’19’’ ha ribadito facilmente in rete un disco rilasciato da Manzato (questa sera schierato al posto di Merzlikins). La risposta degli ospiti non si è fatta attendere ma ha portato ad un nulla di fatto e si è quindi andati alla pausa sull’1-0.

Il secondo periodo, iniziato con un palo clamoroso di Walker, è corso veloce e su buoni ritmi fino al 27’, quando un tiro da posizione defilata di uno scatenato Dostoinov ha sorpreso Manzato sul primo palo. Un'altra grossolana incertezza del portiere ticinese ha portato al pesante 3-0 di Barker, con Ireland costretto a sostituire l’estremo difensore. Dopo pochi minuti dal suo ingresso però anche Merzlikins è stato costretto a capitolare sul potente tiro di Seydoux che è valso il 4-0 per il Langnau (38’26’’). Si è chiuso così un secondo periodo decisamente negativo per i sottocenerini.

L’ultimo periodo ha visto i ritmi del gioco calare drasticamente con i bernesi a controllare il gioco e gli ospiti che non hanno avuto la forza per impensierire seriamente Ciaccio. Un brutto fallo su Klasen (uscito intontito dal ghiaccio e non più rientrato) ha agitato un po’ gli animi. Il match è poi proseguito lentamente e con varie penalità fino al 60’.

Lugano che paga quindi gli errori del suo portiere di riserva (schierato come titolare questa sera). Anche l’attacco non è esente da colpe: 0 gol in due partite sono decisamente troppo pochi. Banco di prova per la formazione bianconera, chiamata ad una decisa reazione, domani in casa contro il Ginevra. Da valutare le condizioni di Linus Klasen.

LANGNAU – LUGANO 4-0 (1-0, 3-0, 0-0)

Reti: 16’19’’ Dostoinov (Gagnon, Erni) 1-0; 26’44’’ Dostoinov (Barker) 2-0; 31’44’’ Barker (Gustfsson, Lardi) 3-0; 38’26’’ Seydoux ( Zryd, Nüssli) 4-0.

LUGANO: Manzato (32’ Merzlikins); Ronchetti, Sanguinetti; Vauclair, Sartori; Riva, Chiesa; Matewa; Klasen, Lajunen, Bürgler; Hofmann, Lapierre, Brunner; Bertaggia, Sannitz, Fazzini; Romanenghi, Cunti, Walker; Reuille. 

Penalità: Langnau 1x2’ + 1x5’ +1x20’ Lugano 7x2’ +1x10’.

Note: Ilfishalle 5899 spettatori. Arbitri: Mollard, Stricker, Kaderli, Progin.

Commenti
 
Giambi 6 gior fa su tio
Purtroppo, visto che lo spogliatoio non si può cambiare ed é pieno di lazzaroni senza emozioni (altro che dare addosso a Brunner) l‘unica possibilità per risalire la china é dare in mano la squadra ad un allenatore bulldog. Spiacente per il buon Ireland ma é troppo buono per questa accozzaglia di autonominate primedonne.
sergejville 6 gior fa su tio
@Giambi Quindi non è Brunner, come molti insinuano stupidamente ma sono altri? E chi sarebbero? Non siamo ridicoli pf. Lazzaroni io non ne vedo; e non li vede nemmeno Ireland.
mats70 6 gior fa su tio
Eh si, non sono tutti l'Ambri...
Iron 883 1 sett fa su tio
Prima dei derby scrivevo di radio spogliatoio e qualcuno mi ha dato del disfattista. Ora non ditemi che tutto va bene e che un momento di flessione ci può stare. Se questa non è crisi poco ci manca. I vecchi problemi dello spogliatoio sono duri a morire. Cambiano i coach ma i vizi rimangono.
sergejville 1 sett fa su tio
@Iron 883 Sono stato io. il Lugano è in crisi ma non c'entra lo spogliatoio, si tratta di hockey, di cose "normali" dello sport, soprattutto quando hai sempre 4-5 assenti di peso e la fiducia diminuisce. E mi spieghi cosa significa concretamente "vecchi problemi di spogliatoio" e "vizi". E' colpa dei muri e dei pavimenti? Qui entriamo nel delirio
albertolupo 1 sett fa su tio
Ammazza una volta che potevano fare un favore all’Ambrì...
clay 1 sett fa su tio
và tutto bene ...nhèèè....si vede dai risultati !!
Tags
lugano
langnau
manzato
dostoinov
barker
periodo
klasen
sera
merzlikins
palo
Risultati
19.01.2018
LNA
3. tempo
Davos
Friborgo
6-5
(1-0 2-3 3-2)
3. tempo
Losanna
Lugano
3-6
(1-3 1-0 1-3)
3. tempo
Langnau
Kloten
1-0
(1-0 0-0 0-0)
3. tempo
Zurigo
Bienne
2-1
(0-1 1-0 1-0)
3. tempo
Zugo
Ambrì
7-3
(2-1 3-0 2-2)
LNB
3. tempo
Zugo Academy
Ticino Rockets
3-1
(2-0 0-0 1-1)
3. tempo
Visp
Olten
6-2
(2-0 2-2 2-0)
overtime
La Chaux de Fonds
Ajoie
3-2
(1-1 0-0 1-1 1-0)
overtime
Langenthal
Winterthur
3-2
(0-0 2-2 0-0 1-0)
3. tempo
Turgovia
Lakers
2-5
(1-2 0-2 1-1)
20.01.2018
LNA
19:45
Ambrì
Langnau
19:45
Berna
Losanna
19:45
Bienne
Davos
19:45
Friborgo
Ginevra
19:45
Kloten
Zurigo
19:45
Lugano
Zugo
NHL
overtime
FLO Panthers
VEGAS Knights
4-3
(2-1 0-1 1-1 1-0)
3. tempo
WAS Capitals
MON Canadiens
2-3
(0-0 1-1 1-2)
2. tempo
in corso
ANA Ducks
LA Kings
0-0
(0-0 0-0)
19:00
BUF Sabres
DAL Stars
19:00
PHI Flyers
NJ Devils
21:00
COL Avalanche
NY Rangers
21:00
CAL Flames
WIN Jets
21.01.2018
LNB
15:45
Lakers
GCK Lions
16:00
Winterthur
Turgovia
17:00
Ticino Rockets
La Chaux de Fonds
17:30
Ajoie
Zugo Academy
17:30
Olten
Langenthal
Ultimo aggiornamento:20.01.2018 05:15
Classifiche
HOCKEY LNA
1
Berna
40
84
2
Zugo
41
74
3
Lugano
41
71
4
Bienne
41
69
5
Davos
41
67
6
Zurigo
41
65
7
Friborgo
41
60
8
Ginevra
41
60
9
Langnau
41
55
10
Losanna
40
53
11
Ambrì
41
41
12
Kloten
41
36
Ultimo aggiornamento:20.01.2018 05:34
HOCKEY LNB
1
Lakers
35
83
2
Langenthal
36
69
3
Olten
36
67
4
Ajoie
36
64
5
Visp
36
61
6
Turgovia
36
54
7
La Chaux de Fonds
35
53
8
Zugo Academy
36
47
9
GCK Lions
35
40
10
Winterthur
36
32
11
Ticino Rockets
35
18
Ultimo aggiornamento:20.01.2018 05:34
NHL
EASTERN ATLANTIC
1
TB Lightning
45
65
2
BOS Bruins
44
60
3
TOR Leafs
47
55
4
FLO Panthers
44
44
5
MON Canadiens
46
44
6
DET Wings
44
43
7
OTT Senators
43
39
8
BUF Sabres
45
31
EASTERN METROPOLITAN
1
WAS Capitals
47
60
2
NJ Devils
44
56
3
COB Jackets
47
55
4
NY Rangers
46
53
5
PIT Penguins
48
53
6
PHI Flyers
45
50
7
NY Islanders
47
50
8
CAR Hurricanes
45
48
WESTERN CENTRAL
1
NAS Predators
44
60
2
WIN Jets
46
59
3
STL Blues
48
59
4
DAL Stars
47
56
5
COL Avalanche
44
53
6
MIN Wild
46
53
7
CHI Blackhawks
45
50
WESTERN PACIFIC
1
VEGAS Knights
45
64
2
SJ Sharks
44
54
3
CAL Flames
45
54
4
LA Kings
45
53
5
ANA Ducks
46
51
6
EDM Oilers
46
43
7
VAN Canucks
45
42
8
ARI Coyotes
47
29
Ultimo aggiornamento:20.01.2018 05:34
ULTIME NOTIZIE Sport
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-20 06:08:16 | 91.208.130.87