Keystone / EPA
STATI UNITI
04.10.2017 - 11:000

Le star della musica chiedono il controllo sulle armi

Dopo la tragedia di Las Vegas Lady Gaga, Ariana Grande e John Mayer (tra gli altri) hanno preso posizione

LAS VEGAS - Una fetta dell'opinione pubblica chiede a gran voce un maggiore controllo sulla vendita e il possesso di armi. Tra le voci più critiche ci sono quelle di alcune star della musica. 

Ariana Grande, che ha vissuto in prima persona la tragedia di un attentato terroristico, ha twittato: «Abbiamo bisogno di amore, unità, pace e controllo delle armi». Per la 24enne è importante chiamare la strage di Las Vegas «per quello che è = terrorismo».

Lady Gaga concorda: «Il terrore non ha razza, genere o religione» ha affermato, invitando Democratici e Repubblicani a unirsi sul tema del controllo della armi. Per rafforzare il messaggio si è rivolta direttamente al presidente della Camera Paul Ryan e a Donald Trump: «Il sangue è sulle mani di coloro che hanno il potere di fare le leggi».

Infine la provocazione di John Mayer: «Se non state facendo qualsiasi cosa sia in vostro potere per almeno riesaminare la minaccia degli omicidi di massa, perché non uscite allo scoperto e ci dite che è questa la vita che dovremo accettare?».

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
controllo
armi
this
vegas
las vegas
las
ariana grande
is
gaga
mayer
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-16 10:45:39 | 91.208.130.86