STATI UNITI
12.08.2012 - 18:260

Agenti uccidono scalmanato a Times Square

NEW YORK - Panico oggi a Times Square, dove la polizia ha ucciso un uomo che, fermato per un controllo anti-droga, ha estratto un coltello da cucina.

L'uomo, un afroamericano di 51 anni, era stato fermato perché sembrava stesse facendo uso di marijuana. Avvicinato dalla polizia ha riposto in tasca un pacchetto di sigarette ed estratto un coltello.

Ai ripetuti inviti della polizia a deporre il coltello, l'uomo non ha obbedito e ha iniziato a correre fra la folla, svicolando fra le auto e seminando il panico fra i passanti. Le sue uniche parole sono state: "Prendetemi, sparatemi, sparatemi".

Dopo aver usato inutilmente per sei volte spray al peperoncino, due agenti hanno sparato mentre l'uomo si allontanava e si trovava nei pressi della 37ma strada e la Settima Avenue. Lo scalmanato è caduto a terra ed è stato dichiarato morto 40 minuti dopo all'ospedale.

ATS

 

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
agenti
times square
square
polizia
coltello
times
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-15 14:49:56 | 91.208.130.86