STATI UNITI
13.09.2017 - 17:070

Diplomatici russi accusati di aver bruciato materiale

WASHINGTON - Prosegue la guerra diplomatica tra Washington e Mosca, dopo le reciproche espulsioni degli ultimi mesi. I diplomatici russi costretti a chiudere il consolato di San Francisco, su ordine delle autorità statunitensi, sono stati accusati di aver violato una legge statale per aver bruciato, prima di andarsene, materiale non meglio identificato (probabilmente documenti) che ha prodotto una nuvola di fumo nero dal camino dell'edificio.

L'accusa è di aver dato alle fiamme spazzatura. La violazione nella maggioranza dei casi viene sanata con il pagamento di una multa.

Tags
aver bruciato
diplomatici russi
russi
materiale
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-20 20:09:26 | 91.208.130.86