Oggi in Sport
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

HOCKEY

18/04/2012 - 15:51

Habisreutinger: "Heikkinen è un giocatore completo"

Il direttore sportivo dell'HCL è soddisfatto per l'acquisto del finlandese per la stagione 2012-2013





LUGANO - La stagione di hockey è appena giunta al termine con la finale vinta dallo Zurigo sul Berna, ma le squadre di LNA che sono andate in vacanza anticipatamente sono vive sul mercato ormai da tempo. L'HCL, per mano del direttore sportivo Roland Habisreutinger, dopo Morant, Metropolit, Murray, Ruefenacht, Manzato e Flückiger ha deciso di tutelarsi in vista della stagione 2012-2013 con l'acquisto del forte difensore finlandese Ilkka Heikkinen.

Roland Habisreutinger, avete acquistato Heikkinen, che giocatore è? Cosa può dare alla squadra?

"È un giocatore abbastanza completo, ovvero che le sue qualità non sono solamente offensive, ma è anche molto bravo nella fase difensiva. Questo è stato fondamentale nella nostra scelta".

La difesa nella stagione 2011-2012 è stata un po’ l’anello debole della squadra, con i giovani che hanno avuto forse troppe responsabilità quando i tre pilastri Nummelin, Vauclair e Hirschi non erano al meglio. Interverrete sul mercato con qualche altro innesto per la difesa?

"Non interverremo sul mercato, con questa firma di Heikkinen siamo più che al completo quest’anno. I giovani hanno comunque dimostrato nella stagione scorsa cosa sono in grado di fare e che sono capaci. Inoltre insieme a Vauclair, Hirschi e questi due stranieri, penso che siamo abbastanza forti in questo reparto. Poi, l’anno prossimo avranno tutti un anno in più di esperienza e faranno sicuramente tutti molto bene".

Dopo Morant, Murray, Ruefenacht, Metropolit e Heikkenen, pensate di acquistare ancora qualcuno?

"Questo dipenderà un po’ dal mercato svizzero, poi con tutti i rumori che girano tutto è possibile".

Circolano i nomi di Furrer, Du Bois e Gobbi…

"Sono rumori, Du Bois ha un contratto, Furrer anche e a Gobbi non siamo interessati".

Come commenti la squalifica di 14 giornate di Morant?

"Dovrà scontarne 10 con noi e penso che non bisogna nemmeno discutere per le quattro giornate che ha preso per i pugni. Le altre dieci invece, per avere spinto l’arbitro o per tornare nella Bagarre una volta finita, sono molto strane. Fare però ricorso contro questa decisione non è una garanzia di vincere e valutando un po’ la situazione hanno deciso di non fare niente".

Questa decisione vi rovina un po’ i piani?

"No. Questa è una chance per un altro giocatore di dimostrare ciò che è capace di fare in dieci partite. Alla fine abbiamo una concorrenza di dieci difensori e tutti hanno voglia di giocare, allora uno di questi giocatori a cui non sarà dato molto ghiaccio, dovrà dimostrare in queste partite che vuole avere il suo posto in squadra".

Come commenti lo Zurigo campione?

"Penso che alla fine, merito o non merito l’importante è vincere. Ieri il Berna ha giocato meglio, si è creato più occasioni però alla fine il merito di segnare ce l’ha avuto lo Zurigo e a due secondi dalla fine o a due dall’inizio del supplementare non cambia niente, l’importante è vincere".

&
Ultime
N° lista news:   10 |  25 |  50


Copyright © 1997-2014 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati - IMPRESSUM - SEGNALACI
Last Cache Update: 23.10.2014 14:25:37
Tutte le notizie in Sport del 23/10/2014 - 19 Notizie