LUGANO
09.11.2017 - 09:410

Le donne e il digitale - La comunicazione dell'azienda 4.0

La tua immagine oltre l'azienda

 

Il 21 novembre sarà la prima Giornata digitale che si terrà in diverse città svizzere con l’obiettivo di permettere al pubblico di sperimentare e interagire di persona le tecnologie del futuro.

Per questo in tale data abbiamo deciso di organizzare un evento dove le maggior parte degli speech saranno tenuti da donne che ricoprono ruoli di rilevanza nel mondo digital 4.0 rivolto sia ad aziende che a privati con lo scopo di far portare a casa skills interessanti e utili da poter subito mettere in pratica e la possibilità di un confronto proficuo e produttivo volto al miglioramento.

Le competenze digitali contribuiscono a ridurre le differenze di genere nel mondo del lavoro garantendo vantaggio nell’ambito della formazione, sul lavoro, per la crescita di carriera e abilitando forme di lavoro flessibile che sarà la nuova frontiera.

Le donne con elevate competenze digitali stanno contribuendo a colmare il divario di genere nel mondo del lavoro. Il ‘Digital Fluency’, ovvero il livello in cui le tecnologie digitali vengono utilizzate per accrescere le proprie competenze ed essere più connessi, gioca un ruolo essenziale nell’aiutare le donne a raggiungere la parità di genere e a creare condizioni paritarie.

La comunicazione e il marketing puntano sulla costruzione di elementi facilmente e immediatamente identificabili, a cui il consumatore si possa agganciare. L’appartenenza è la molla che aggrega le persone, le motiva e le spinge a muoversi e la si crea a partire da simboli, logos, totem, segni di riconoscimento. Non esiste aggregazione se non c’è presenza. La “presenza” pubblica di marchi, aziende, professionisti, si costituisce attorno ai nuclei fondamentali: i valori, la visione, la missione; è strettamente collegata con le idee, il modo di vedere il mondo, lo stile di vita. Va comunicata, innanzitutto, all’interno delle organizzazioni e delle aziende, in modo che si consolidi, per poterla poi espandere all’esterno, comunicandola al target.

La riconoscibilità di una marca, ovvero l’associazione con precisi valori, è fondamentale per il suo successo: l’obiettivo è che nella mente dei tuoi potenziali clienti sia chiaro ciò che fai ed essere considerato un punto di riferimento per un determinato prodotto o servizio. Questo è quello che nel marketing si chiama Brand Awareness, che possiamo definire come la notorietà di una marca.

Un’azienda che vuole creare una brand Identity solida e chiara deve innanzitutto studiare bene il proprio settore e definire i valori che la rappresentano.

I temi che verranno affrontati durante il pomeriggio sono i seguenti:

L'importanza dell'immagine nei social media - Isabella Ratti

La nostra immagine profilo parla, dice di noi molto più di quello che crediamo e che vorremmo. L’ immagine è importante perchè racconta chi sei e cosa fai con l’obiettivo di far capire ai clienti cosa
 
offri con i tuoi servizi. Conseguentemente devi saper essere attraente, perché ogni dettaglio assume un’importanza fondamentale. La nostra immagine non è solo la scelta di un capo d’abbigliamento: è l’espressione di ciò che pensiamo di noi stessi, di come vorremmo che ci vedessero gli altri, della sintonia che abbiamo con il nostro aspetto.

Linkedin super avanzato: social selling ed employer branding - Valeria Re

Linkedin per Marketing, CRM, Vendite e Risorse Umane: alla scoperta delle opportunità per le Aziende e delle funzionalità meno conosciute del social network. Social selling ed employer branding sono nuove modalità di lavoro ma anche occasioni da non perdere. 

Presentazione Civati Jewels - Alessandro Civati

Civati Jewels è una giovane realtà nata nel 2013 in Inghilterra. Nel 2016 abbiamo trasferito la sede commerciale a Paradiso (Svizzera) ed aperto la nostra fabbrica a Valenza (Italia), patria dell’alta gioielleria. Siamo specializzati nella creazione di articoli preziosi su misura per i nostri clienti, operando tra l’Africa ed il Medio Oriente. Nel 2017 volendo ampliare in modo considerevole il nostro business abbiamo creato il marchio “Taranis .Capital” che si prefigge di vendere le nostre splendide pietre preziose singolarmente o in pariglie. Crediamo nell’alta qualità, nello studio dei dettagli, nell’amore da applicare alle nostre creazioni, oltre che alla tecnologia, che ci permetterà di crescere nel mondo.

NEW FASHION SHOPPING BAG - Simona Miele e Silvia Testi

Il carrello si evolve, i modelli si integrano, le esperienze di acquisto nascono da contaminazioni tra reale e virtuale, dal social commerce ai last minute. La produzione si modifica per rispondere a nuovi modelli sostenibili molto più competitivi dei negozi, le collezioni nascono x l'ecommerce e non solo più per i negozi. Si passa anche oltre l’omnichannel perché il futuro si muove ad ampie falcate dall’intelligmwza artificiale verso il vCommerce, una frontiera virtuale su cui i big del digitale stanno investendo in ricerca e sviluppo (Google ma anche Amazon con i prossimi device come Echo e Alexa).

Sharing: quando la condivisione di beni e servizi materiali sbarca online, e diventa condivisione di esperienza -  Caterina Maestro

Tra i futuri trend dei componenti d’acquisto emergenti sarà trainante il fenomeno del PAY AS YOU GO RETAIL: il consumatore moderno vuole potersi concedere di cambiare guardaroba non più ogni anno, ma ogni giorno e lo vuole fare in modo rapido, intelligente ed economico. Lo sharing, tendenza di consumo dilagante nei più disparati settori, non poteva del resto non approcciare il mondo del fashion. Il modello di noleggio vs. acquisto di abiti ed accessori si è dimostrato essere ancora più vincente quando proposto come parte di altre esperienze del consumatore. Esperienza fisica, tattile, esperienziale, emozionale.
Ecco perché oggi canali digitali e negozi fisici finiscono sempre più, necessariamente, per trasformarsi in un unico ecosistema di brand e in un’unica retail experience, capace di rispondere in modo adeguato alle aspettative del consumatore omni-canale che si informa sui prodotti in mobilità, li prova e li sperimenta in negozio e infine opta per acquistarli online: “diventa reale tutto ciò che prima era virtuale”.

Nella seconda parte della sera avremo il piacere di ospitare una nuova startup ticinese:

Presentazione Startup Bitcoin & BlockChain - Alessandro Civati

Negli ultimi 10 anni è iniziata una vera e propria rivoluzione tecnologica, partita negli anni ’60 con la nascita di Arpanet. La rivoluzione in corso, stravolgerà completamente il nostro modo di pensare, lavorare e rapportarci con gli altri, sia a livello personale sia di affari. BlockChain è una tecnologia libera costituita da blocchi di dati distribuiti e legati tra loro a livello globale. Certificazioni, Denaro, Contratti, Leggi, ed Identità stanno già venendo gestiti con questa tecnologia. Stiamo percorrendo un nuovo momento storico e Viking Europe Sagl, sta attuando un suo percorso che si concluderà in una propria ICO entro la fine del 2017. Puntando a legare il mondo dei preziosi a BlockChain, percorriamo strade che legheranno in blocchi, denaro, identità, e giurisprudenza per garantire certezze e sicurezza sia ai nostri utilizzatori sia alle forze dell’ordine con cui ci rapporteremo in modo costruttivo.

Vi aspettiamo martedì 21 Novembre dalle 14:30 alle 17:45 presso la sala Last Minute Foundation a Riva Paradiso 17A, Lugano Paradiso

Le iscrizioni possono essere effettuate da questo link. Il numero dei partecipanti è limitato – L’ISCRIZIONE OBBLIGATORIA

Allegati
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-17 18:39:25 | 91.208.130.87