Keystone
BASILEA
30.12.2017 - 09:370

Deceduto il filosofo Hans Saner

Nel 1968 ha ricevuto il premio Hermann Hesse e, nel 2004, il premio della cultura della città di Soletta. L'Università di San Gallo gli ha pure conferito un dottorato honoris causa nel 2006

BASILEA - Il filosofo e pubblicista svizzero, Hans Saner, è deceduto all'età di 83 anni dopo lunga malattia, indicano oggi i necrologi pubblicati sulla Basler Zeitung e sul Tages Anzeiger.

Assistente del filosofo tedesco Karl Jaspers (1883-1969) a Basilea, Saner era noto soprattutto al pubblico per le sue prese di posizione politiche.

Saner nasce nel 1934 a Grosshöchstetten, nel Canton Berna. Negli anni '50 studia a Basilea filosofia, psicologia e germanistica. Si laurea con una tesi sul filosofo tedesco Immanuel Kant.

Dal 1962 al 1969 è assistente personale di Karl Jaspers. Residente a Basilea, Saner è autore di numerosi saggi e libri. Tra i suoi volumi figura "Nascita e fantasia. La naturale dissidenza del bambino" (Morcelliana editore, 2017). Saner ha anche raccolto in volume gli scritti autobiografici inediti di Karl Jaspers.

Nel corso degli anni ha assunto posizioni pubbliche su temi quali il suicidio assistito, l'aborto, il multiculturalismo o la crisi finanziaria.

Nel 1968 ha ricevuto il premio Hermann Hesse e, nel 2004, il premio della cultura della città di Soletta. L'Università di San Gallo gli ha pure conferito un dottorato honoris causa nel 2006.

Commenti
 
Tags
saner
filosofo
basilea
karl jaspers
karl
hans saner
hans
san
jaspers
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-18 18:55:31 | 91.208.130.86