BERNA
05.12.2017 - 18:490

La Sefri sosterrà il Centro di competenza per la sperimentazione animale

Il contributo è stato fissato a 2,9 milioni di franchi

BERNA - La Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione (SEFRI) sosterrà il Centro svizzero di competenza 3RCC per la sperimentazione animale con un contributo di 2,9 milioni di franchi per il periodo 2018-2020.

Gli obiettivi del Centro mirano a "migliorare i metodi di sperimentazione al fine di limitare la sofferenza degli animali e di ridurre il numero di questi test per sostituirli con metodi alternativi", indica in una nota odierna la SEFRI, precisando che per ottenere questo risultato si persegue il metodo delle 3R (refine, reduce, replace).

Il Centro di competenza 3RCC, situato presso l'università di Berna, è un'associazione che riunisce 11 scuole universitarie (tra cui i due politecnici federali e due scuole universitarie professionali), Interpharma, la Protezione Svizzera degli Animali e l'Ufficio federale della sicurezza alimentare e veterinaria (USAV). Esso dispone di un budget di 10,41 milioni per il periodo 2017-2020, a cui contribuiscono SEFRI, USAV, scuole universitarie e privati, si legge nel comunicato.

Nel 2015 il Consiglio federale aveva proposto, in seguito a un postulato del Consiglio nazionale, di creare un tale centro di competenza.
 
 

Potrebbe interessarti anche
Tags
centro
sefri
competenza
sperimentazione
sperimentazione animale
scuole universitarie
centro competenza
sefri sosterrà
scuole
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-19 22:34:33 | 91.208.130.86