SEGNALACI mobile report
focus
Fotolia
USI
04.09.2015 - 06:000

Nutrire non solo il pianeta, ma l’anima del mondo

Il 26 settembre l’USI a EXPO 2015, per una tavola rotonda con grandi nomi

 

Dobbiamo nutrire il pianeta, ma non solo: dobbiamo nutrire l'anima del mondo. Ci sarà energia per la vita se sapremo alimentare la consapevolezza umana della complessità del nostro presente, sempre più tecnologico e globale, ma allo stesso tempo più fragile e frammentato. L’USI, cogliendo nell’immaginario offerto dal tema della nutrizione la chiave per riflettere sulla civiltà e sul nostro futuro, ha deciso di intrecciare alcune delle sue competenze nell’ambito della ricerca scientifica e della formazione per rispondere ad un interrogativo preciso: quale presente vogliamo costruire così da offrire al pianeta un futuro intelligente?

 Sarà questo il tema di fondo della presenza dell’USI a EXPO 2015, il prossimo sabato 26 settembre. Oltre a un variegato programma dedicato a studenti, professori, laureati e collaboratori dell’USI, nell’auditorio del Padiglione svizzero avrà luogo una tavola rotonda moderata da Maurizio Canetta, alla quale prenderanno parte Mario Botta, Antonio Lanzavecchia, Lorenzo Cantoni, Antonietta Mira, Mauro Pezzè e Carlo Ossola. La discussione, trasmessa in diretta streaming in italiano datvsvizzera.it e in inglese da swissinfo.ch, ha l’obiettivo di riflettere insieme al pubblico sugli strumenti che l’architettura, la biomedicina, la comunicazione, l’economia dei “big data”, l’informatica e le lettere possono mettere in campo per l’oggi e per il domani. All’hashtag #USIEXPO2015 è possibile porre fin da ora domande al moderatore e ai sei relatori, alle quali potrà essere data risposta nella discussione.

Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-20 16:05:14 | 91.208.130.86