Cantonali2015
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

CANTONE

27/03/2015 - 18:57

"Investo del mio e ci metto la faccia, per sacrosante ragioni”

Intervista con Alda Fogliani, candidata al Consiglio di Stato per MontagnaViva

Foto Ti-Press Carlo Reguzzi
0
0

BELLINZONA - Nuovo appuntamento con le interviste ai candidati al Consiglio di Stato per le elezioni cantonali di aprile. Questa sera la parola va ad Alda Fogliani, esponente di MontagnaViva.

Qual è il problema più urgente da risolvere in Ticino?

“Controllo della spesa pubblica e snellimento dell’amministrazione”.

Quanto la preoccupa la presenza della criminalità organizzata in Ticino e cosa fare per combatterla?

“La malavita è una componente con la quale ogni società deve confrontarsi. I mezzi per contrastarla devono essere adeguati all’evoluzione dei tempi e possibilmente d’avanguardia rispetto a quelli in dotazione al nemico. Proporrei di dirottare forze e mezzi in questo settore, a scapito, per esempio, della caccia al povero ladro di polli e alle infrazioni dell’automobilista”.

In Ticino ritiene necessaria una riforma fiscale?

“A favore del ceto medio e delle famiglie e più incisiva sulla ricchezza”.

Se fosse eletto in Consiglio di Stato quale dipartimento vorrebbe?

“Montagna”.

Lei è favorevole al sistema maggioritario?

“No”.

Lei è favorevole alla liberalizzazione dell'apertura dei negozi su modello italiano?

“Si”.

Qual è la cosa più imbarazzante / fastidiosa che è costretta a fare in campagna elettorale?

“Più che imbarazzante considero molto triste (purtroppo non solo in campagna elettorale) investire prezioso tempo per scrivere atti ufficiali e di pubblica denuncia contro scandalose inadempienze di autorità inette”.

Perché dovremmo votare lei?

“Perché investo del mio e ci metto la faccia, per sacrosante ragioni”.


Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 21:44:17 | 91.208.130.55
Tutte le notizie in Cantonali2015 del 20/10/2017 - 0 Notizie