Ristor&Azione
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 
banner Ristor&Azione

LUGANO

02/10/2017 - 07:00

Come​ ​vogliono​ ​divertirsi​ ​le​ ​donne?

Organizzare un party che soddisfi il pubblico femminile è un’impresa ardua, ma non impossibile: le Ladies' Night degli anni ‘70 fanno ancora scuola, e tornano anche in Ticino

Foto: Gibbons Whistler
0
0

LUGANO - Oh yeah, what a night! Oh, yes, it's ladies night and the feeling's right!
Così cantavano i Kool and the gang​, nel 1979, un brano che ha fatto la storia della musica moderna​, quella dei club e dei party notturni più trendy della fine degli anni '70 e primi anni '80. Il pezzo, stupendo e orecchiabilissimo, nasce dalla moda dei locali di New York e Los Angeles di organizzare le Ladies' Night​, ovvero serate dove le ragazze entrano gratuitamente o a prezzo ridotto nei locali, in modo da incentivare la loro presenza (e, di conseguenza, anche quella della clientela maschile).
Nel corso degli anni, questa usanza si è sempre più diffusa e ha raggiunto anche l'Europa, con tante diverse varianti a seconda di città e nazioni differenti. In alcuni casi, le Ladies' Nights hanno causato polemiche di discriminazione, ma l'intento rimaneva sempre positivo per entrambi i sessi coinvolti​: avere locali pieni al 90% di uomini non incentivava certo la clientela a unirsi alla festa, sia nel caso di quella maschile, appunto, che naturalmente anche di quella femminile, che spesso si ritrovava poco a proprio agio in mezzo a troppi uomini.

Le ultime novità e i più grandi revival di queste notti tutte al femminile vengono dalle metropoli più occidentalizzate e trend di Asia e Medio Oriente​: Dubai​, Hong Kong, Singapore e Tokyo. Qui, le serate per sole donne sono arricchite da massaggi​, manicure, trattamenti benessere e olistici di ogni genere, pratiche rilassanti e molta conversazione. I locali sono spaziosi, familiari ed etnici, ma con un forte tocco vintage e naif, incrocio sognante tra atmosfere orientali e occidentali.
Molto più liberi e scatenati gli Skirt Club di Londra​, dove gli uomini sono banditi e tutto quello che succede all'interno (a volte, niente di “eccessivo”) deve rimanere all'interno.

Al di là di tante varianti, più o meno osé, una normale serata al femminile è semplicemente un'occasione di festeggiare le donne e per le donne di festeggiare, non per forza da sole. La formula che suggerisco, e che seguo ogni venerdì per la Ladies’ Night che organizziamo al Ciani Lugano​, è quella di realizzare eventi spigliati e allegri dove le donne semplicemente abbiano la priorità e siano al centro dell'attenzione,​ ​senza​ ​discriminare​ ​in​ ​alcun​ ​modo​ ​gli​ ​uomini.

Sceglieremo buona musica, ottimi cocktail e assaggi squisiti come sempre, perché il buon gusto è trasversale​, ma nelle decorazioni, nell’animazione, nella presenza di regali, sorprese e accortezze e nella scelta dei menù della serata, faremo più attenzione a​ ​quello​ ​che​ ​la​ ​nostra​ ​clientela​ ​femminile​ ​ci​ ​chiede​ ​maggiormente​.

Per il resto, bastano voglia di divertirsi e spensieratezza... ed è subito Ladies' Night!

Buona festa e buon lavoro a tutt(e)!

Questa rubrica è sponsorizzata dal Ciani Ristorante Lugano.


Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 21:03:29 | 91.208.130.56