ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
9 min
Approvato il CCL del personale amministrativo SUPSI
LUGANO
19 min
Nasce una nuova Colombo Wealth
PIANO DI PECCIA
52 min
Il torneo più vecchio del Ticino cerca (almeno) ancora una squadra
CANTONE
1 ora
Finanze cantonali in nero, il preconsuntivo fa ben sperare
BERNA / CANTONE
1 ora
Valichi secondari e chiusure notturne, Pantani: «Il Ticino ha bisogno di risposte concrete»
TENERO-CONTRA
1 ora
Percorso a lago, c'è l'accordo
MASSAGNO
2 ore
Assemblea generale TPL: «Primi passi verso il futuro»
CANTONE
2 ore
Due nuove “città dell’energia” in Ticino
CANTONE
3 ore
Direzione lavori, consegnati i diplomi
LUGANO
3 ore
Un trasloco blocca via Maraini
SANT'ANTONINO
4 ore
Doppio tentativo di furto a un bancomat, in manette un 35enne
BIASCA
4 ore
Al via i lavori in stazione
CANTONE
4 ore
Un tuffo in acque fresche e pulite. Nonostante le piogge
CANTONE
5 ore
Ricercato in Italia, pacificamente in Ticino: «Come mai?»
LUGANO / MENDRISIO
5 ore
A2, un potenziamento per «rivalorizzare l'intero comparto»
LUGANO
31.10.2013 - 18:220
Aggiornamento : 23.11.2014 - 16:54

Lugano Airport lascia AEROSUISSE

LUGANO - "Lugano Airport SA deve essere davvero alla canna del gas. E il gas, si sa, pregiudica le facoltà intellettive, oltre a quelle fisiche". Si apre così l'interpellanza inoltrata al Municipio di Lugano dal Consigliere comunale socialista Martino Rossi.

 

Lo scorso 28 ottobre la società che gestisce lo scalo di Lugano-Agno ha inviato ad AEROSUISSE, l’organizzazione mantello dell’aeronautica e dell’aerospaziale svizzera, una lettera nella quale si manifesta la decisione di uscire dal consesso, che conta 130 membri attivi nel settore.

 

“La nostra decisione dipende esclusivamente da ragioni contingenti, sia finanziarie, sia organizzative, che ci obbligano ad applicare misure drastiche di austerità”. La notizia è stata confermata alla RSI dalla direzione di Lugano Airport SA, senza tuttavia entrare nel merito della decisione.

 

Rossi, da parte sua, rincara la dose: "Chi vorrà mai concludere affari con un aeroporto che non può più neppure pagare una tassa d’adesione di due o tremila franchi all’anno all’associazione in cui operano i suoi partner e clienti? Che pensa di risolvere i suoi disavanzi strutturali milionari e rilanciare la sua attrattività isolandosi dalla rete dei suoi partner?"

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-06-19 15:41:07 | 91.208.130.86