CANTONE
26.10.2013 - 11:110

Nessun colpo di scena, Zali nuovo consigliere di Stato

Il giudice in quota Lega ha firmato il documento che apre la procedura per l'incarico

LUGANO - Niente colpi di scena, né sorprese dell'ultima ora. E' Claudio Zali il nuovo Consigliere di Stato. Prenderà il posto del compianto Michele Barra, deceduto domenica scorsa per malattia.

Questa mattina i vertici della Lega si sono riuniti nel quartier generale di via Monte Boglia, a Lugano. E' stato Attilio Bignasca ad annunciare la decisione. La firma dell'ormai ex giudice è avvenuta in presenza dello stesso coordinatore della Lega e primo firmatario.

Firma che avvia le pratiche per l'incarico.

Breve biografia

Claudio Zali è nato il 27 settembre del 1961. Dopo essersi laureato a Zurigo nel 1986, Zali ha iniziato la sua carriera professionale ad Aranno, dove ha aperto uno studio legale.

In quota Lega, nel 1992 diventa giudice al Tribunale d'Appello, in camera civile. E' presidente del Tribunale penale cantonale.

I consigli a un'amica e la multa 

Nel 2008 è rimasto coinvolto in un'inchiesta penale che è terminata con il proscioglimento dall'accusa di appropriazione semplice. Zali è stato sanzionato dal Consiglio della Magistratura con una multa di 2000 franchi per aver creato pregiudizio all'immagine della magsitratura perché avrebbe svolto attività di avvocato e anche di fiduciario a favore di un'amica, dandole dei consigli su come comportarsi in una vertenza per la compravendita di un ristorante.

Tensione con Gobbi

Nel giugno del 2012 Zali disse di non essere d'accordo con il Consigliere di Stato Norman Gobbi che aveva deciso di scorporare il Tribunale penale dal Tribunale d'Appello per il previsto trasferimento della sede a Bellinzona e annunciò che i giudici erano pronti alle dimissioni.

Zali è stato consigliere comunale a Bioggio per la Lega nel quadriennio 2004-2008 a Bioggio.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Tags
stato
consigliere
lega
tribunale
consigli
giudice
consigliere stato
nuovo consigliere
zali nuovo
scena
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-11-16 04:59:13 | 91.208.130.87