ULTIME NOTIZIE Ticino
CONFINE
18 min
Tragedia a due passi dal Gambarogno
Una donna è deceduta mentre si trovava in riva al lago. Inutile l'intervento dei soccorritori
QUINTO
41 min
Al doppio della velocità consentita sull'A2
Un 54enne del Locarnese è stato fermato il 10 agosto in territorio di Quinto
CANTONE
1 ora
Anche il Rally del Ticino si arrende al virus
La 23esima edizione della competizione è stata rimandata al giugno del 2021.
CANTONE
1 ora
A caccia di punti (e a tutto sport) con B2Mission
B2Mission fa muovere le aziende in tutta la Svizzera. Così si rafforza lo spirito di squadra e si promuove la salute
LOCARNO
1 ora
Polizia in Piazza per aver un «maggior dialogo con la popolazione»
La campagna itinerante permetterà agli agenti incontrare i cittadini di Locarno e quelli dei Comuni convenzionati.
CANTONE
1 ora
Tre nuovi casi di Covid-19 in Ticino
Il totale d'infezioni da inizio pandemia ha raggiunto quota 3'463. Il bilancio dei morti resta fermo a 350.
VIDEO
ONSERNONE
3 ore
Swing the World è più dolce sul Pizzo Zucchero
L'altalena di Fabio Balassi ed Elisa Cappelletti è comparsa anche in Valle Onsernone
CASTEL SAN PIETRO
3 ore
Strada chiusa per oltre cinque mesi
Via Monte Generoso, fra la piazzetta di Gorla e la zona Croce, non sarà percorribile fino a febbraio 2021
MONTEGGIO
4 ore
Assalto al portavalori: due arresti
Un italiano in manette a Chiasso, un altro in Polonia. E cinque persone indagate all'estero
CANTONE
4 ore
Rientri dai paesi a rischio: controlli più efficienti
Ora le autorità cantonali ticinesi ricevono le informazioni sui viaggiatori direttamente dal Canton Zurigo
BIBORGO
5 ore
La Val Pontirone "ostaggio" di Swisscom
Nessuna copertura di rete mobile: un'interpellanza chiede al Comune di intervenire
FOTO
LOCARNO
8 ore
«Rilanciamo l'Astrovia con un'app»
Il percorso tra la foce della Maggia e Tegna è in stato d'abbandono. Ecco le idee per rinnovarlo
BELLINZONA
8 ore
Massaggi e minacce: mobbing in ufficio
L'azienda coinvolta sarebbe molto importante. Più dipendenti si sono rivolti ai sindacati.
LUGANO
19 ore
Il Covid colpisce anche via Nassa
Bucherer licenzia, ma tutto il settore orologiero in Ticino è in difficoltà. «Mancano i clienti arabi e americani»
CANTONE
19 ore
Gobbi sorpreso dalla decisione sugli eventi: «Si parlava di fine anno»
Secondo il Presidente del Governo cantonale, la decisione porrà molte competenze e costi sulle spalle dei cantoni
LUGANO
20 ore
Rivoluzione tecnologica nel calcio, un incontro con Massimo Busacca
L'evento con l'ex fischietto e oggi capo del Dipartimento arbitrale della Fifa è previsto stasera a Lugano
CANTONE
22.04.2013 - 11:290
Aggiornamento : 18.11.2014 - 06:52

Le decisioni dell'assemblea VPOD Ticino

LUGANO - Lo scorso 19 aprile l’assemblea annuale della Regione VPOD Ticino, svoltasi all’Albergo VPOD I Grappoli di Sessa, ha riconfermato come presidente Roberto Martinotti e ha eletto i propri organi. L’assemblea ha discusso e adottato la risoluzione annuale che definisce gli obiettivi per il 2013, ha approvato i conti preventivi 2013 e i consuntivi 2012, festeggiando i veterani e ricordando i soci defunti, tra cui le colleghe Rezia Boggia e Wanda Testorelli.

All’assemblea sono state presentate le due iniziative popolari “Rafforzare i Comuni” e “Asili nidi di qualità”, che dovranno essere appoggiate da tutti i membri per garantirne la riuscita. Si tratta di iniziative fondamentali per migliorare il servizio pubblico e per promuovere la parità dei sessi in Ticino.

 

Il Sindacato VPOD Ticino intende continuare nel 2013 le sue importanti battaglie a difesa del servizio pubblico e delle condizioni di lavoro dei dipendenti pubblici e degli enti sussidiati.

Queste le priorità:

 

1. VPOD Ticino intende promuovere la riforma dei servizi pubblici comunali e consortili, grazie all’iniziativa popolare costituzionale “Rafforzare i Comuni”, che vuole creare in Ticino 15 Comuni in tutto il Cantone per garantire dovunque servizi pubblici di qualità e la cui raccolta firme scade il 4 giugno 2013. Si tratta di un’iniziativa che si riallaccia all’iniziativa popolare del 2012 “Uno per tutti, tutti per uno – Solidarietà nel finanziamento della scuola dell’obbligo e delle istituzioni sociosanitarie fondamentali per la popolazione ticinese”.

 

2. VPOD Ticino intende migliorare la qualità del servizio pubblico e le condizioni di lavoro nei settori più problematici, in particolare caratterizzati da un’importante presenza femminile. Il Sindacato VPOD vuole portare a termine entro il 4 giugno 2013 la raccolta firme per l’iniziativa popolare legislativa “Asili nido di qualità per le famiglie”, che si riallaccia alle precedenti iniziative per le scuole comunali, la scuola media e il contratto collettivo nel settore universitario. Inoltre il Sindacato VPOD intende impegnarsi anche nel settore delle cure a domicilio per la difesa e l’estensione del contratto collettivo di lavoro.

 

3. VPOD Ticino svilupperà azioni sindacali rivendicative forti, che mobilitino il personale pubblico e parapubblico per la difesa e il miglioramento delle condizioni di lavoro, come avvenuto nell’autunno 2012.

 

4. VPOD Ticino continuerà a tutelare il personale a livello di sedi di lavoro e a livello individuale, come pure sostenere il lavoro delle commissioni del personale e dei gruppi sindacali, in modo da garantire adeguate condizioni di lavoro e la tutela della salute dei dipendenti.

 

5. VPOD Ticino si batterà contro le privatizzazioni passate, presenti e future. Ci riferiamo in particolare a quella recente approvata dal Parlamento sulla privatizzazione parziale della sorveglianza dei detenuti. Il sindacato si opporrà anche alle derive privatistiche contenute nelle nuove forme di gestione manageriali dello Stato (ad esempio Unità autonome amministrative, per le quali stiamo constatando un’esperienza negativa presso l’Organizzazione Sociopsichiatrica Cantonale).

 

6. Il Sindacato VPOD Ticino sosterrà l’iniziativa popolare federale per introdurre un salario minimo (4'000 fr mensili, 22 fr /ora) e l’iniziativa popolare 1:12. Infine esso si impegnerà nella raccolta firme a favore dell’aumento del 10% delle rendite AVS (iniziativa AVS Plus), che è necessaria a consolidare le condizioni di vita dei pensionati

 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-13 14:25:38 | 91.208.130.87