ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
5 ore
È morto Oviedo Marzorini
Classe 1945, è stato primo cittadino ticinese fra il 2004 e il 2005.
SVIZZERA
7 ore
È in corso il processo ai due presunti reclutatori dell'ISIS
Si presume che i due imputati siano responsabili di diversi viaggi in Siria effettuati da musulmani svizzeri
BELLINZONA
8 ore
Robbiani, il burqa e i sacchi dell’immondizia. Il ministero pubblico: “Non è reato”
Ci sono voluti sei anni per stabilire il decreto di abbandono nei confronti di Massimiliano Robbiani
CANTONE
9 ore
Il Ticino torna a scuola, «ma le lacune non mancano»
Il SISA prende posizione: per una scuola davvero normale occorre annullare le disparità e introdurre misure di sostegno.
FOTO
CANTONE
10 ore
Il livello dell'acqua scende, il Lago Maggiore "ha sete"
Con 192.53 metri sul livello del mare, il Verbano si sta avvicinando ai minimi storici.
GIUBIASCO
13 ore
Il direttore si dimette
La Cantina sociale di Giubiasco è di nuovo senza guida, se ne va Conceprio
CANTONE
13 ore
La scuola ricomincia in aula, per tutti
Lo ha comunicato oggi il Governo ticinese: «È lo scenario che fa funzionare le scuole in maniera corretta»
BELLINZONA
14 ore
Due presunti islamisti a processo
Il dibattimento inizia oggi al Tribunale penale federale di Bellinzona. Gli imputati sono un 34enne e un 37enne
CANTONE
14 ore
Coronavirus in Ticino: nel weekend quattro casi e zero decessi
Nel nostro cantone il numero complessivo di persone risultate positive al virus sale a 3'453
CANTONE
14 ore
Disoccupati in (lieve) calo
A luglio trend positivo. Ma rispetto all'anno scorso c'è un peggioramento
CANTONE
15.12.2012 - 12:190
Aggiornamento : 13.11.2014 - 15:16

Futuro dell'Ente Ospedaliero Cantonale, scatta l'interrogazione

BELLINZONA - Arriva da Fabio Canevascini, assieme ad altri firmatari, l'interrogazione riguardante il futuro dell'Ente Ospedaliero Cantonale.

 

"Quanto sta avvenendo nel settore ospedaliero cantonale preoccupa fortemente la popolazione ticinese ed anche il Gruppo PS del Gran Consiglio - si legge nell'interrogazione -. Infatti l'applicazione della LAMAL comporta elementi reali di preoccupazione.

 

In questo contesto Canevascini sottopone le seguenti domande al Consiglio di Stato:

 

- In quale modo il Consiglio di Stato intende definire una chiara e trasparente politica in materia sanitaria e ospedaliera a difesa degli ospedali pubblici e del relativo servizio pubblico?

- In quale modo il Consiglio di Stato intende dotare l’Ente Ospedaliero Cantonale dei necessari mezzi finanziari per continuare a svolgere e rafforzare il proprio ruolo – centrale - nell’ambito della politica sanitaria e ospedaliera cantonale?

- In quale modo il Consiglio di Stato intende provvedere affinché le priorità dell’Ente Ospedaliero Cantonale rappresentino maggiormente le preoccupazioni dei pazienti, garantendo, tra le altre cose, personale sufficiente e competente e scongiurando in tal modo il rischio che medici e altri professionisti formati negli ospedali pubblici siano assunti dal settore privato a condizioni di lavoro più vantaggiose?

- In quale modo il Consiglio di Stato intende offrire nuovi impulsi affinché il nucleo di senso dell’attività sanitaria (un medico cura un malato) rimanga al centro della politica sanitaria?

- In quale modo il Consiglio di Stato intende mantenere e rafforzare il sistema ospedaliero pubblico nelle diversi regioni del Cantone pur concentrando in alcuni luoghi determinate specializzazioni (e ciò per ovvie ragioni di massa critica)?

- In quale modo il Consiglio di Stato intende continuare a garantire il ruolo centrale fino ad oggi esercitato dell’Ospedale Regionale San Giovanni di Bellinzona e i relativi posti di lavoro?

 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-11 00:45:40 | 91.208.130.87