Tipress (archivio)
CANTONE
09.03.2020 - 18:430
Aggiornamento : 19:13

Luce verde del Gran Consiglio contro i "diplomifici"

Il Parlamento ha approvato oggi la modifica parziale della Legge sulla Scuola riguardante l'insegnamento privato

BELLINZONA - Il Gran Consiglio ticinese ha dato luce verde oggi alla modifica parziale della Legge sulla Scuola in merito all’insegnamento privato contro i cosiddetti “diplomifici”, approvando il rapporto di maggioranza (relatori Raoul Ghisletta e Michele Guerra).

In sostanza le scuole private che non beneficiano di alcun accordo internazionale dovranno presentare un progetto pedagogico, un piano finanziario e i documenti inerenti alle persone incaricate della direzione della scuola e ai docenti per ottenere l’autorizzazione quadriennale.

Una soluzione «equa» che «permette di difendere la qualità della formazione in Ticino», ha commentato il Partito socialista che ha accolto positivamente la decisione del plenum parlando di «passo avanti» contro i diplomi facili.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 1 anno fa su tio
Continue mezze misure, tipici "taia e medega" .....
Evry 1 anno fa su tio
Era ORA !!! grazie
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-29 06:29:54 | 91.208.130.89